Helena Schargel, cosa ci fa questa 'ragazza di quasi 80 anni' sempre in lingerie - Roba da Donne

Helena Schargel, cosa ci fa questa "ragazza di quasi 80 anni" sempre in lingerie

Non è l’età che fa le modelle, è il caso di Helena Schargel, 79enne salita alla ribalta delle cronache mondiali per un servizio fotografico. La modella brasiliana è anche una designer di intimo e, vestita solo di quell’intimo, ha recentemente sfilato in passerella.

Non è l’età che fa le modelle, è il caso di Helena Schargel, 79enne salita alla ribalta delle cronache mondiali per un servizio fotografico. La modella brasiliana è anche una designer di intimo e, vestita solo di quell’intimo, ha recentemente sfilato in passerella.

Helena Schargel disegna mutande e reggiseni per tutte, anziane e curvy comprese. Come riporta Afp, ha voluto però sottolineare che i suoi pezzi sono destinati soprattutto alle signore di una certa età.

La mia lingerie è comoda e aiuta a mostrare bene le forme. Ho un obiettivo chiaro: rendere visibili le donne che hanno superato i 60 anni e che sono ignorate, anche dal mondo della moda.

“Se io posso, potete anche voi” scrive sul suo account Instagram dove dà voce alla sua lotta, da “ragazza di quasi 80 anni”, come si definisce lei stessa, per far uscire dall’invisibilità tutte le donne oltre una certa età. Fin da bambina ha disegnato abiti e ha lavorato a lungo nell’industria tessile e negli ultimi anni, quando ormai era in pensione, ha creato la sua linea di moda.

Figlia di immigrati polacchi, si è sposata due volte e ha avuto due figli e cinque nipoti. Nel servizio di Afp si evince come Helena Schargel non ami la chirurgia plastica e di come le basti il pilates tre volte a settimana per restare in forma. Ha tenuto inoltre a sottolineare tutta la sua avversione per i foto-ritocchi.

Chiedo sempre di lasciare tutte le mie rughe durante il lavoro di post produzione, perché sono importanti: devo mostrarmi come sono e come sono arrivata fino ad oggi. Tutte si devono poter sentire affascinanti a qualsiasi età.

Perché la discriminazione legata all’età è un dato di fatto e a esserne vittime sono soprattutto le donne, sempre più decise a fare squadra per la promozione di modelli estetici in grado di rappresentare la diversità in termini di genere, etnia, forma del corpo ed età. Dunque, lo stile e la classe non si misurano con la carta d’identità (la meravigliosa Iris Apfel ne è l’esempio perfetto) e la mission di Helena Schargel, volta a rendere sempre più elastico il concetto di bellezza, è un messaggio davvero lodevole.

Dopotutto e per fortuna oggi la terza età è un momento meraviglioso, durante il quale, archiviati gli impegni lavorativi, ci si può dedicare ai propri desideri che sì, riguardano anche la bellezza.

Nella gallery alcuni scatti che immortalano Helena Schargel.

Foto 1 di 11
La discussione continua nel gruppo privato!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...