logo
Galleria: Posso essere pronta per l’estate anche con i peli: un video da vedere

Posso essere pronta per l’estate anche con i peli: un video da vedere

Posso essere pronta per l’estate anche con i peli: un video da vedere
Foto 1 di 9
x

Decenni di pubblicità invasiva ci hanno ormai assuefatto all’idea che, nei mesi che precedono l’estate, è importante prepararsi al meglio per la stagione calda. Cosa significa? È molto semplice: dieta rigida, dure sessioni di allenamento in palestra e rasoio alla mano, il tutto per non rischiare sorprese durante la prova bikini. Ma non staremo un po’ esagerando? È proprio questo il messaggio che, già da qualche anno, Billie ha deciso di fare suo.

Billie è un brand indiano che produce prodotti per la depilazione femminile e, in genere, prodotti per la cura del corpo. Potrebbe sembrare paradossale, ma proprio quest’azienda ha deciso di aderire al sempre più ampio movimento che promuove la libertà di scelta in merito alla depilazione. Da troppo tempo, ormai, le donne sono schiave del rasoio, della ceretta o dell’epilatore, perché i canoni di bellezza impongono che non ci siano peli a vista.

Come se i peli, in fondo, non fossero una cosa assolutamente naturale per il nostro corpo. Perché continuare a nasconderli, a vergognarsi di essi, tanto da non sentirci in grado di uscire di casa qualora non fossimo pronte a mostrare gambe, ascelle e inguini perfettamente lisci? Billie ha dunque lanciato Project Body Hair, una campagna volta a sensibilizzare l’opinione pubblica su quello che, per la maggior parte delle donne, è sentito come un obbligo sociale: la depilazione.

Januhairy: “L’obiettivo non è sostenere che le donne devono smettere di depilarsi”

Januhairy: “L’obiettivo non è sostenere che le donne devono smettere di depilarsi”

Il progetto, lanciato lo scorso anno dal famoso brand di prodotti di bellezza femminili, torna proprio in occasione dell’inizio dell’estate con un video che ha sorpreso tutti. Nel filmato, alcune donne in costume da bagno si mostrano nella loro naturalità: qualche chilo di troppo, peli che spuntano dalle ascelle o dalla zona bikini. Nessuna vergogna, solo il desiderio di essere se stesse anche al mare, in vacanza.

Project Body Hair vuole però essere molto di più di un semplice video di sensibilizzazione. Sul sito di Billie è infatti ben spiegata l’iniziativa a cui l’azienda ha aderito. Sul web è molto difficile trovare immagini di donne con i peli in vista, ed è arrivato il momento di darci… un taglio! Billie invita le proprie utenti a cercare foto femminili che mostrino peli, ed eventualmente a caricarne di proprie con l’hashtag #ProjectBodyHair, per puntualizzare ancora una volta che la depilazione è solo una scelta e non un dovere.

Sfoglia la nostra gallery per vedere alcune delle immagini del progetto di Billie: