logo
Galleria: Chi sono le E-Girls e gli E-Boys e come stanno cambiando gli standard di bellezza

Chi sono le E-Girls e gli E-Boys e come stanno cambiando gli standard di bellezza

Forse non ne avete ancora sentito parlare, ma E-girl e E-boy sono coloro che stanno definendo la nuova frontiera della bellezza sui social.

Chi sono le E-Girls e gli E-Boys e come stanno cambiando gli standard di bellezza

Chi sono le E-Girls e gli E-Boys e come stanno cambiando gli standard di bellezza
Foto 1 di 11
x

Il mondo dei social newtork fornisce ogni giorno spunti, lanciando trend e mode.

Fermo restando che il mondo virtuale vada preso con le pinze e considerato per quel che è, senza lasciarsi ossessionare da canoni di bellezza tanto perfetti quanto irreali (ma ricordando anche – avviso agli haters – che ciò che si scrive su Internet può avere conseguenze anche nella vita reale), c’è da dire che da un po’ di tempo a questa parte sembra essersi creato un vero e proprio “movimento” di contrapposizione agli influencer.

Contrapposizione intesa non come critica agli stili di vita che gli infuencer propongono, ma semplicemente come altra versione della bellezza. Sempre più si stanno infatti facendo spazio modelli estetici alternativi, che si distaccano notevolmente da quell’ideale di perfezione patinato e artefatto portato avanti da blogger & co.

Pare, come riporta un articolo di BuzzFeed, che sempre più persone, per lo più giovanissimi chiaramente, si affidino per consigli di stile e bellezza a TikTok. La Generazione Z, insomma, sta chiedendo a gran voce il proprio spazio, ma in un modo diverso e più costruttivo.

Dopo le Suicide Girls, a dettare legge in fatto di moda sono ora le E-Girls, che sfoggiano un look ben preciso, con gonnelline da tennis a righe, dolcevita sotto magliette a maniche corte, trecce, calze al ginocchio e trucco pesante completo di cuoricini e stelline disegnate sugli zigomi.

Il termine sta per “electronical girl”, e indica ragazze cresciute a pane e Web, con un’estetica ispirata ai manga e rilanciata in maniera decisiva dal personaggio di Jules della serie Euphoria, una teen transgender con trucchi incredibili, capelli da unicorno e uno stile che ricorda Sailor Moon in una versione contemporanea. Proprio come era già successo con le emo dei primi anni 2000, le E-girls sarebbero la risposta, secondo l’autrice dell’articolo Lauren Strapagiel, all’estetica mainstream proposta dai social, in cui fotoritocco e filtri sono alla base di tutto.

Nonostante le E-girls non abbiano alcun intento didattico, è inutile negare che la crescente popolarità di Tik Tok (dal lancio, nell’agosto del 2018, è ora disponibile in 150 paesi e 75 lingue, con oltre 500 milioni di utenti) abbia inciso notevolmente sulla loro popolarità. E un’altra cosa: ci sono ovviamente anche gli E-boy.

Sfogliate la gallery per conoscere alcuni di loro, e i loro look.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...