logo
Galleria: L’incredibile bellezza da 88enne di Carmen Dell’Orefice e quel pensiero sulla morte

L’incredibile bellezza da 88enne di Carmen Dell’Orefice e quel pensiero sulla morte

L'incredibile bellezza da 88enne di Carmen Dell'Orefice e quel pensiero sulla morte
Foto 1 di 8
x
Questo contenuto fa parte della rubrica “Storie di Donne”

“Non sei mica male per una donna della tua età”, le disse un amico fotografo, incontrandola durante una festa a New York. Carmen Dell’Orefice a quel tempo era ben oltre i quarant’anni e si era già lasciata alle spalle una carriera da fotomodella. Italo-ungherese, classe 1931, era stata ritratta da alcuni dei fotografi più famosi al mondo, come Richard Avedon e Irving Penn.

Occhi da cerbiatta, altissima e naturalmente elegante, decise così di lanciarsi in un’altra delle sue tante vite, diventando la top model “over” più richiesta degli stilisti, grazie anche alla sua chioma impeccabilmente canuta.

Intervistata tempo fa da Oggi, Carmen Dell’Orefice ha raccontato la sua vita, dagli esordi a New York fino alla riscoperta. Non è il tipo di donna a cui fare domande piccanti o chiedere segreti di bellezza. Il consiglio che preferisce elargire è quello di “amare con generosità e onestà. Fare tanto sesso, e prepararsi a morire bene“, perché la vita non è meno spietata con chi sembra avere tutto, come lei.

Negli ultimi anni sia un partner che ho amato profondamente che mia madre sono morti, e poi piano piano molti amici stretti. Ne ho tratto la mia filosofia. Mi sono impegnata a cercare di aiutare le persone a morire di una buona morte. Bisogna amare per mantenersi vivi e fare molto sesso per restare giovani, ma non puoi goderti la vita se non ti prepari alla fine delle cose.

Ovunque vada, ha sempre incantato il mondo, parafrasando un celebre passaggio de Il ritratto di Dorian Gray. Ma questo non l’ha resa meno vulnerabile o meno cosciente della morte.

Io non credo al business da sepoltura e nell’annientare se stessi nel dolore e nel rimpianto. Io credo alla celebrazione della vita, e scelgo di mostrare alle persone, mentre sono in vita, quanto le amo e quanto mi preoccupo per loro. Sono anche un donatore di organi. Se la mia pelle i miei occhi sono intatti sarà ottimo usarli e che si butti tranquillamente il resto nella spazzatura. Spero nessuno si sorprenda: voglio morire con i miei tacchi alti.

Penelope Tree, la bellezza ipnotica della modella aliena

Penelope Tree, la bellezza ipnotica della modella aliena

Sfogliate la gallery per ripercorrere la vita di Carmen Dell’Orefice…