logo
Galleria: La bellezza mozzafiato delle donne indonesiane, israeliane e palestinesi

La bellezza mozzafiato delle donne indonesiane, israeliane e palestinesi

La bellezza mozzafiato delle donne indonesiane, israeliane e palestinesi
Foto 1 di 16
x

Dimenticate il modello di bellezza unificato. Per fortuna negli ultimi tempi il mondo dei media, della moda e della bellezza sta ricoprendo e valorizzando canoni estetici diversi da solito. Soprattutto le bellezze vere, quelle tradizionali e genuine, quella che magari proprio a causa di qualche “difetto” sono uniche, originali e diverse. Come diverse, rispetto ai nostri canoni occidentali, sono le bellezze che arrivano da oriente e che raccontano la storia di popoli, con le proprie caratteristiche e le proprie usanze.

Cosa significa essere bella?

Le donne indiane per esempio, con i loro lunghi capelli scuri, particolarmente lucidi e corposi, uniti alla carnagione olivastra, sono tra queste bellezze “esotiche”. Per non parlare di quelle indonesiane o palestinesi. C’è da precisare però un piccolo trucchetto, che le donne di questi Paesi usano per mantenere la propria bellezza, ovvero la loro beauty routine.

Come riporta gongoff.com, i trattamenti di bellezza di queste donne sono particolarmente sofisticati ed efficaci.  Da sempre le donne indiane dedicano per esempio molto tempo alla cura dei loro capelli, proprio perché li considerano una parte del corpo sensuale e fondamentale, quasi sacra. Durante la settimana praticano più volte impacchi per i capelli a base di olio di cocco. Massaggiano il cuoio capelluto per stimolare la crescita e nutrire i capelli.

L'Atlante della Bellezza: le Donne nel Mondo

L'Atlante della Bellezza: le Donne nel Mondo

I capelli corposi e scuri sono un tratto caratteristico anche per le donne indonesiane. La loro pelle, più chiara rispetto a quella delle donne indiane, è spesso liscia e morbida. Frutto di una beauty routine naturale: peeling composto da alcuni tipi di spezie e del legno locale profumato, tritato in polvere o con il caffè macinato e della lava pietrificata. Il risultato è ottimo: rende la loro pelle luminosa e super idratata come poche creme sanno fare.

Infine le donne israeliane e palestinesi, da sempre sinonimo di una bellezza mozzafiato, sembrano essere il risultato perfetto di una commistione di etnie: diverse origini e diversi tratti che hanno dato vita a una popolazione ricca di caratteristiche particolari e uniche: capelli sani e corposi, pelle idratata, giovane ed elastica grazie anche all’utilizzo dei sali minerali del Mar Morto. Ricchi di magnesio, sodio, calcio e potassio non sono solo la base di tanti cosmetici ma sono diventati per gli israeliani una fonte curativa.

Non credete nell’efficacia di questi trattamenti? Basta dare un’occhiata alla nostra gallery e vi ricrederete.