"Quanto è difficile imparare ad accettare che anche il nostro corpo sia bello"

"Quanto è difficile imparare ad accettare che anche il nostro corpo sia bello"
Fonte: instagram @arseroticas
Foto 1 di 7
Ingrandisci

Oggi sarò molto sincera e autocritica.
Sapete già che #ArsEroticasblog è uno spazio dove ammiro e difendo tutte le bellezze, mi piace quando vedo le foto di corpi naturali. Credo nel #bodypositivemovement ed è per questo che ho lanciato il progetto #cuerpxs per aiutarmi e aiutare a rendere visibili i nostri corpi. Ora, tutto ciò è fantastico, ma poi c’è un altro lato della medaglia: applicarlo. Vale a dire, guardarsi allo specchio e riconoscersi.

L’altro giorno @casitadewendy ha lanciato un contest sul suo IG con l’obiettivo di supportare i #mujeresreales e ho adorato la cosa. Ma poi mi è successo questo: cucinavo con il mio amore e ho iniziato a pensare che la mia pancia non andava bene, che odio i rotolini che mi partono da dietro, e lui, che a volte è molto ispirato, mi ha detto ‘Tu non devi fossilizzarti a pensare a quello che hai o non hai, questa è la forma del tuo corpo. Questo è il tuo corpo, amalo‘.

Con tutto questo intendo dire che tutte noi abbiamo quel momento di debolezza nelle lotte personali, e che dobbiamo credere, amare e lasciarci amare di più“.

L’account Instagram della spagnola Maria, Ars Eroticas, è senz’altro uno dei più interessanti sui social. Nei suoi post lei non parla liberamente solo di sessualità, di vibratori, di piacere sessuale e di free bleeding, ma porta avanti anche un’importante campagna di body positive, in cui non si vergogna di mostrarsi in prima persona.

Mestruo senza assorbenti: come praticare il free bleeding (spiegato da chi lo fa)

Oggi, quindi, abbiamo deciso di raccogliere proprio i post più significativi riguardanti l’accettazione di sé e della propria fisicità, a partire da questo e proseguendo con altri davvero molti intensi, che troverete sfogliando la gallery.