logo
Galleria: 20 star che non nascondono i ritocchi – anzi, ne sono orgogliose

20 star che non nascondono i ritocchi – anzi, ne sono orgogliose

20 star che non nascondono i ritocchi - anzi, ne sono orgogliose
Foto 1 di 21
x

Ritocchi sì o ritocchi no? Non vogliamo essere giudicanti – anche perché tra noi c’è qualcuno che è ricorso alla chirurgia plastica e negarlo sarebbe ipocrita – e soprattutto non vogliamo cadere in sciocchi luoghi comuni. I ritocchi sono qualcosa di buono se vengono fatti bene, cioè da un professionista consolidato e con giudizio, quindi evitando di eccedere – come si può dire per qualunque cosa.

Cosa significa essere bella?

Così Cosmopolitan ha raccolto alcune testimonianze da parte di artisti del cinema, della televisione o della musica che hanno deciso di optare per uno o più ritocchi, al viso o al corpo – a volte dettati dalle contingenze o da problemi di salute, come un setto nasale deviato da colpi. Tra di loro ci sono persone che non sospettavamo come Kaley Cuoco, Courtney Love e Britney Spears, o altre come Mickey Rourke che vengono spesso contestate per le loro scelte.

Chirurgia estetica: quanto costa rifarsi? Ecco tutti i prezzi... da evitare il low cost

Chirurgia estetica: quanto costa rifarsi? Ecco tutti i prezzi... da evitare il low cost

Dietro la chirurgia estetica, però, ci sono persone che non sempre si sentono a loro agio con il loro corpo. E i vip, in particolare, ci lavorano con il proprio aspetto – anche se questo si può dire di qualunque categoria di lavoratori che operano di fronte a un pubblico. Coloro che optano per queste scelte meritano quindi rispetto e non di essere giudicate, con la consapevolezza che, se non avessero agito in questo modo, oggi sarebbero probabilmente criticate dalla gente per i loro difetti “naturali”. In altre parole: per questo, come per altri argomenti analoghi (o forse per tutto), il parere degli altri non ci dovrebbe importare, ognuno sa quello che è meglio per sé.