diredonna network
logo
Stai leggendo: Detox primaverile: impariamo a scegliere i cibi di stagione

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Perché dovresti provare a farti un bagno nell'acqua nera (e come farlo)

13 cose che non pensavi ti potessero far venire i brufoli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Detox primaverile: impariamo a scegliere i cibi di stagione

Primavera alle porte: tempo di "risveglio" per anima e corpo.Ecco alcuni consigli per dire addio (almeno per quest'anno) alla sensazione di gonfiore e pesantezza che l'inverno lascia dietro di sé e aprirsi al meglio a questa nuova e meravigliosa stagione!
frullato-detox

Primavera significa rinascita non  soltanto per la nostra anima ma soprattutto per il nostro corpo.

Tuttavia questa stagione di “transizione” coincide per molte persone anche con il ripresentarsi di disturbi di vario genere come  allergie, asma, spossatezza e sensazioni di depressione e stanchezza diffusa.
Tutto ciò non fa che sommarsi ai postumi di un inverno che lascia inevitabilmente conseguenze percepibili e visibili sul corpo (ahimè): il nostro organismo, infatti, è stato messo a dura prova dal freddo pungente e dalle medicine assunte per curare le influenze e i raffreddori vari, immancabili anche quest’anno.
Il consiglio per ritrovare vigore e benessere, disintossicarsi e riacquistare la giusta vitalità è semplicissimo : prediligere sempre frutta e verdura di stagione ( questo è fondamentale se vogliamo cibi freschi, dalle proprietà nutritive inalterate e non cresciuti artificialmente nelle serre ).


Ecco alcuni spunti :
Per quanto riguarda la verdura abbiamo:
LATTUGA ( fonte di vitamina A e C; sali minerali tra cui magnesio, potassio e fosforo; molto ricca di acqua) per un effetto remineralizzante , digestivo e rinfrescante.
–  ASPARAGI (ricchi di vitamina A; acido folico; manganese e fosforo) per un effetto diuretico e benefico per cuore e muscoli grazie all’alto contenuto di potassio.
BIETOLE ( fonte di fibre, ferro, sali minerali e complessi vitaminici ) con utilità rinfrescante, emolliente e lassativa.
–  CICORIA ROSSA  o RADICCHIO ( vitamina A e C e ferro)  dalle proprietà digestive ed epatiche. Ottima in caso di diabete, obesità e insonnia.
FAGIOLINI ( ricchi  di sali minerali, fibre, vitamina A e potassio e soprattutto vitamina B6 che concorre alla produzione di amminoacidi ) con effetto diuretico e anti stitichezza.

Per quanto riguarda la frutta abbiamo:
FRAGOLE ( abbondanti di vitamina B1, B2 e C , di flavonoidi e antiossidanti, stimola inoltre la produzione di serotonina ) disintossicanti, depurative e diuretiche.
CILIEGIE ( sali minerali come potassio, calcio, fosforo e vitamine A e C ) con proprietà antiossidanti, diuretiche e lassative ottime in caso di stipsi e gonfiore addominale.
ALBICOCCHE ( che contengono vitamina A, B, C, PP e sali minerali e soprattutto betacarotene) per combattere affaticamento e spossatezza.

Il detox è servito!