diredonna network
logo
Stai leggendo: Ecco 6 Motivi Validi per cui Dovresti Svegliarti Tutti i Giorni alle 6

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Perché dovresti provare a farti un bagno nell'acqua nera (e come farlo)

13 cose che non pensavi ti potessero far venire i brufoli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Ecco 6 Motivi Validi per cui Dovresti Svegliarti Tutti i Giorni alle 6

Sapevate che impostare la sveglia due ore prima rispetto all'orario abituale può portare benefici inimmaginabili al nostro fisico e alla nostra mente? Se il solo pensiero vi fa sudare freddo, leggete quali sono i vantaggi in questo articolo che ve li spiega in 6 punti, e siamo certe che, alla fine, avrete già cambiato idea!
Fonte: Web
Fonte: Web

Diciamoci la verità: l’idea di impostare la sveglia all’alba non è che ci faccia fare proprio i salti di gioia, soprattutto quando l’escursione termica fra il piumone e l’ambiente esterno è di quelle da film hollywoodiano su una qualche catastrofe climatica incombente.

Perché anticipare l’ora del risveglio quando posso godermi fino all’ultima goccia la piacevole sensazione di assoluta immobilità che mi avvolge quando sono un tutt’uno con il mio letto? Questo è il grande dilemma. In fondo lo sappiamo tutti, è caratteristica comune del genere umano cercare di posticipare quanto più possibile il traumatico momento del risveglio, alzarsi solo all’ultima delle venti sveglie impostate, tenere le palpebre socchiuse fino all’ultimo istante per poter avere anche solo l’illusione di avere ancora tempo per dormire; è un dato di fatto, un assioma, un po’ come dire che la Terra gira intorno al Sole.

Ma, per quanto la fatidica “levataccia” sia indubitabilmente una grossa seccatura e sicuramente bisognerebbe istituire un premio al coraggio a quegli stoici che riescono nell’impresa, alzarsi molto presto la mattina, all’alba o giù di lì, porta molti benefici inaspettati sia a livello fisico che a livello mentale; tanto che potrebbe veramente valere la pena  fare quel piccolo sacrificio e fermare le lancette un paio d’ore avanti rispetto all’orario in cui siamo soliti alzarci.

Brightside.me ha infatti stilato un elenco composto da 6, validissime ragioni per cui sarebbe consigliabile svegliarsi ogni giorno alle 6 del mattino; certo, naturalmente molte di voi saranno scettiche (specialmente quelle per cui le 6 di solito rappresentano l’orario per rientrare a casa, beate festaiole!), eppure siamo convinte che, dopo aver letto tutti i nostri punti, potreste aver cambiato idea. Scommettiamo?

1. Hai più tempo per riscoprire te stessa

Fonte: Web @ Tom Hussey
Fonte: Web @ Tom Hussey

Vi siete mai domandate perché molto spesso purtroppo non riuscite a raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissate? Forse è perché non avete tempo a sufficienza per focalizzarli e concentrarvi sulla loro organizzazione.

Tutti sanno che il nostro cervello lavora molto più efficacemente durante le prime ore del giorno: prendetevi questo tempo per stabilire cosa è veramente importante o urgente per voi e decidete il piano d’azione, senza permettere alla frenesia di intralciarvi!

2. Puoi organizzare al meglio la tua giornata

Fonte: Web
Fonte: Web

Non funziona mai cercare di progettare a tarda sera, o, peggio, a notte fonda, le cose da fare all’indomani. Del resto, lo dicevano anche le nostre nonne: “Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi“; quindi perché non recuperare del tempo per organizzare al meglio la giornata che abbiamo davanti anziché scervellarsi senza successo nelle ore in cui ad essere svegli siamo rimasti noi, i lupi mannari e i vampiri? Un cervello stanco che pensa solo a staccare la spina non può ragionare bene!

3. Puoi concentrarti sull’auto-miglioramento

Fonte: gettyimages.com
Fonte: gettyimages.com

Quante volte ci lamentiamo di non avere mai abbastanza tempo per poter pensare a noi, alla palestra, alla famiglia o al divertimento? Dato che al momento la scienza non è ancora riuscita a trovare un modo per allungare le giornate facendole diventare di 64 ore, la soluzione che ci resta è cercare di ritagliare prima quello spazio che poi non riusciremo più ad avere, ad esempio per fare esercizio fisico: la mattina il corpo è infatti saturo di endorfina, l’ormone che viene rilasciato durante l’attività fisica e che ci dà quella piacevole sensazione di euforia; iniziare di buon mattino con una sana iniezione di endorfina ci darà perciò l’energia necessaria non solo per affrontare la giornata, ma anche per affrontarla allegramente. E quando, grazie agli esercizi, anche l’ago della bilancia si fermerà un paio di chili prima rispetto al solito, la gioia non potrà che raddoppiare!

4. Puoi gustarti una meravigliosa colazione senza fretta

Fonte: Web
Fonte: Web

Quante volte nella vita abbiamo sentito dire che la colazione è il pasto più importante della giornata? Beh, certamente mai troppe, dato che è assolutamente vero, come ribadito anche in uno studio recente effettuato dalla John Hopkins Bloomberg School of Public Health; perché, come ogni macchina che si rispetti, anche il corpo ha bisogno della sua “benzina” per partire, e svegliarsi con un certo anticipo rispetto alla tabella di marcia abituale vi permetterà di potervi concedere il rituale della colazione con tranquillità e rilassatezza, vale a dire senza dover inghiottire un biscotto mentre ci si allacciano i bottoni della camicia e un sorso di caffè mentre ci si pettina. D’altro canto, naturalmente, potersi gustare un’ottima colazione non vi autorizza però ad aprire tutte le pasticcerie del quartiere alla ricerca di cornetti e brioche di tutti i tipi! Equilibrio è la parola d’ordine.

5. Tutte le persone di successo si svegliano molto presto!

Fonte: Web
Fonte: Web

Sapevate che Jack Dorsey, fondatore di Twitter, intervistato recentemente dal New York Magazine, ha detto di avere la sveglia impostata tutte le mattine alle 5:30, e che la sua giornata comincia con meditazione e 10 chilometri di corsa?

E sapevate che Tim Cook, amministratore delegato di Apple, inizia a rispondere alle mail dei suoi collaboratori alle 4:30 del mattino? O che Richard Branson, fondatore della Virgin, organizza la propria giornata al computer già dalle 5:45, prima di concedersi una buona colazione?

Dobbiamo continuare o vi siete convinte abbastanza?

6. Ti sentirai due passi avanti agli altri!

Fonte: Web
Fonte: Web

Anche se i primi giorni vi sembrerà traumatico, scioccante, ingiusto, al limite della tortura, con il tempo svegliarvi almeno un paio d’ore prima del vostro solito orario darà i suoi frutti: vi aiuterà ad espandere al massimo le vostre potenzialità creative, e vi darà una mano anche con l’autostima, dato che proverete la sensazione, meravigliosa, di essere già in pista e attive mentre tutti gli altri stanno ancora dormendo o sono a malapena alla fase zombie livello 1.

Abituarsi ad anticipare il risveglio, inoltre, vi farà guadagnare 150 minuti al giorno, ossia 17 ore e mezzo a settimana, 70 ore al mese e 840 ore in un anno. Mica male!

Queste motivazioni vi sembrano abbastanza valide per cominciare a pensare di rivedere l’orario della vostra sveglia? A noi sì, anche perché, in fondo, a cosa dovremmo davvero rinunciare per riuscirci? A qualche momento di sonno in più, certo, forse i nostri sogni in cui finalmente sposiamo Brad Pitt si accorceranno di un po’ fermandosi magari all’entrata in chiesa, le occhiaie che presenteremo soprattutto i primi giorni, quando ancora non avremo fatto l’abitudine all’alba, saranno tanto scure e visibili da indurre il custode dello zoo a suonare alla nostra porta dichiarando di dover riportare il panda al suo posto… ma queste non sono che piccolezze, se paragonate agli immensi benefici di cui godrà il nostro corpo, la nostra mente… e il nostro umore!