diredonna network
logo
Stai leggendo: Unghie: alcuni consigli per averle sane e belle

Unghie: alcuni consigli per averle sane e belle

unghie

Le mani sono una delle prime parti del corpo che parla di noi, avere unghie curate, ben idratate e nutrite è un ottimo biglietto da visita per chi ci guarda, un unghia poco curata trasmette subito un idea di poca attenzione verso noi stesse. Non importa la lunghezza delle unghie, infatti, anche quelle corte necessitano di molte attenzioni. Oggi parleremo di alcuni rimedi facili e veloci per sfoggiare unghie da urlo.

Come curare le unghie

unghie

Per prima cosa, anche nei periodi di forte stress, ovviamente, bisognerebbe evitare di mangiare le unghie e strappare le pellicine con i denti. Per aiutarvi a togliere questo vizio esitono numerosi metodi. Le nonne erano solite far immergere le unghie nel pepe o nel peperoncino in modo che a contatto con la bocca pizzicassero e, quindi, l’istinto di mangiarle diminuiva notevolmente. Oggi esistono diversi tipi di smalti dai sapori particolarmente amari, speziati o che hanno il gusto dell’aglio, della cipolla e del peperoncino. Stesi regolarmente contribuiscono a indurire le unghie e a farvi desistere dal rovinarle masticandole. Mangiare le unghie è dannoso non soltanto per un fattore estetico, ma è scientificamente provato che sotto il letto ungueale si depositano moltissimi batteri che vengono poi ingeriti.

Rimedi per rinforzare le unghie

unghie

Il limone è noto per le numerose proprietà anche in ambito cosmetico, realizzare degli impacchi con sale e limone contribuirà a rendere le unghie più bianche, donare il giusto nutrimento, uccidere gli eventuali batteri presenti, disinfettare pellicine irritate, ammorbidire le cuticole e uniformare le striature dell’unghia. Prendete una tazzina con dell’acqua tiepida, sciogliete il sale, spremete mezzo limone e lasciate le dita in immersione per 15-20 minuti. Potete aumentare l’efficacia strofinando del limone sulla zona la sera prima di andare a dormire.

Un altro rimedio molto valido è quello di immergere le mani nell’olio d’oliva, cospargere tutte le unghie con un leggero massaggio e applicare dei guanti in cotone facilmente reperibili nella grande distribuzione o in profumeria. Dopo aver messo i guanti tenete l’olio per tutta la notte, al mattino vederete le vostre unghie ben idratate e la pelle morbida e liscia. Anche il burro di karitè è un ottimo alleato per la cura delle mani, va massaggiato puro sul giro cuticole fino a completo assorbimento. Per far si che queste tecniche risultino efficaci è indispensabile avere costanza e continuare con le cure per almeno un mese dalla prima applicazione.

La manicure

unghie

In attesa che le vostre unghie crescano sane e belle è comunque necessario realizzare una manicure, per prima cosa evitate di tagliare le pellicine, ma eliminate le cuticole applicando prima gli appositi oli per ammorbidirle e poi spingetele delicatamente con i bastoncini d’arancio. Il letto ungueale dev’essere libero dalle cellule morte per far si che l’unghia possa crescere più forte. Dopo aver terminato questo passaggio limate le unghie con una lima di vetro, questa operazione andrebbe fatta una volta a settimana, in questo modo aiuterete le unghie a crescere più velocemente. Prima di applicare lo smalto colorato è preferibile aspettare che le unghie si siano rinforzate, stendete un prodotto specifico che aiuti a indurire le unghie, potete alternarlo con un attivatore della crescita e con una base levigante. Qusti smalti oltre ad avere effetto curativo, faranno apparire le vostre mani più belle e quindi  non vi faranno venir voglia di mangiare le unghie. Non dimenticate, quando le vostre unghie saranno forti e pronte per sfoggiare tutti i colori di smalto, applicate sempre una base trasparente prima per non ingiallire e indebolire l’unghia con il passare del tempo.

Come abbiamo visto bastano davvero pochi accorgimenti per avere delle unghie e delle mani presentabili e sempre in ordine.