diredonna network
logo
Stai leggendo: Unghie a stiletto: come ottenerle e decorarle

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

Unghie a stiletto: come ottenerle e decorarle

Oggi parliamo di unghie a stiletto: nate nell'est Europa e entrate prepotentemente nel mondo beauty americano, sono caratterizzate da una forma allungata e a punta che rendono la mano di chi le indossa, sexy e affusolata. Scopriamole insieme!
Unghie a stiletto
Fonte: web

Oggi parliamo di una delle mode degli ultimi anni in fatto di nail art: le unghie a stiletto. È una particolare forma che viene preferita dalle nails addicted nell’ultimo periodo. Si tratta di una linea allungata e a punta che regala alla mano femminile un’aria sexy e affusolata.

Di sicuro però non possiamo definirla la forma più comoda da mantenere sulle nostre mani, soprattutto se non siamo abituate. Le unghie a stiletto vengono infatti spesso associate a un bellissimo paio di scarpe con il tacco a spillo: stupende, ma poco pratiche. Se però il vostro sogno è quello di provare questa forma sulle vostre unghie, ecco alcuni consigli da seguire per poterla ottenere!

Come ottenere delle perfette unghie a stiletto

Come ottenere le unghie a stiletto
Fonte: web

Nate nell’est Europa, sono entrate molto prepotentemente nella manicure giornaliera delle beauty blogger di Instagram americane, ma hanno, per ora, poco successo nel nostro paese. Vediamo quindi di seguito come poterle riproporre.

Innanzitutto avrete bisogno di una lima a grana abbastanza dura, in quanto vi farà risparmiare del tempo nel primo step di limatura. Il consiglio principale comunque è quello di effettuare questo tipo di forma sul gel, o utilizzare delle tip già predisposte che potete trovare tranquillamente in commercio, questo perché si tratta di una forma davvero allungata che, nella fase di limatura, rischierebbe di spezzare le vostre unghie naturali, soprattutto se non le possedete forti e resistenti.

Sarà necessario effettuare una limatura graduale: non smussate immediatamente un angolo per poi passare a quello opposto, ma procedete per gradi andando a lisciare leggermente un lato per poi passare al lato opposto, per tornare poi al primo e via di seguito.

Quando avrete finito di accorciare le unghie con la lima a grana dura potrete passare a una con la grana più morbida, così da regolare la forma con più tranquillità. Una volta superata la limatura, senza eventuali rotture, questo tipo di unghia risulta abbastanza resistente, in quanto possiede una punta affusolata e stretta.

Le differenti sfumature delle unghie a stiletto

Diverse forme di unghie a stiletto
Fonte: web

Diverse forme sono nate successivamente prendendo spunto dalle unghie a stiletto: conosciamole insieme.

Edge: è una forma davvero molto particolare a spigolo, si ottiene effettuando una punta a “tetto”. I lati di questo tipo di unghia non saranno da limare per tutta la lunghezza della stessa, ma dovranno essere mantenuti paralleli tra di loro quasi fino alla punta. Sarà solo verso la fine che si andranno a incontrare formando una classica punta a V, lasciando la bombatura squadrata e non curva.

Pipe: molto simile alla precedente, ma in questo caso abbiamo una punta arrotondata che forma una C. Risulta un unghia leggermente più delicata, ma sempre molto lunga e sofisticata.

Hybrid: si tratta di un mix tra un classico stiletto e la forma a Edge.

Quali decorazioni possiamo indossare sulle unghie a stiletto?

Unghie a stiletto 3D nail art
Fonte: web

Le unghie a stiletto, essendo delle unghie con una lunghezza maggiore rispetto alle classiche forme, hanno una superficie più ampia su cui poter creare delle vere e proprie opere d’arte.

È per questo che si tratta della forma preferita dalle nail artist per poter ricreare anche interi paesaggi e addirittura nail art in 3D.  Possiamo comunque mantenerci più sobrie e optare per una decorazione meno complicata come una semplice french manicure, o scegliere di mantenerle monocromatiche.

Se invece volete sfoggiare delle particolari nail art, ma non avete voglia di spenderci del tempo, potrete optare per la Minx Nail Art, una tecnica che consiste nell’applicazione di una sottile pellicola sull’unghia riportante tantissime decorazioni diverse e che vi farà risparmiare tempo. Infine, per le più artistiche, consigliamo la sponge nail art, una tecnica particolare per cui dovrete munirvi di una spugna, colori e tanta fantasia.