diredonna network
logo
Stai leggendo: Unghie a Mandorla per una perfetta manicure

Unghie a Mandorla per una perfetta manicure

Ogni donna sceglie di sfoggiare una determinata nail art e una precisa forma delle unghie a seconda dei gusti e della forma della mano. Se siete tra le donne che desiderano dare alla proprie unghie una forma a mandorla, prima di prendere la lima in mano ecco tutto quello che c'è da sapere!
unghie a mandorla
Fonte: Web

Per una donna avere mani curate e sempre in ordine è molto importante. Sono sempre più le donne che pongono particolare attenzione alla cura delle proprie mani rendendole attraenti grazie a nail art e forme differenti.

Tra le varie forme, le unghie a mandorla sono quelle che si adattano un po’ a tutte e rendono la mano sfilata ed elegante.

Se anche voi avete deciso di optare per questa forma di unghie ecco tutto ciò che c’è da sapere sulle unghie a mandorla!

Come limare le unghie a mandorla

come limare le unghie a mandorla
Fonte: web

Le unghie a mandorla, ovvero quelle dalla forma ovale e leggermente appuntita, sono adatte proprio a tutte in quanto, rendendo le dita affusolate, sfilano la mano donandole sensualità ed eleganza. Per realizzarle è però necessario avere le unghie abbastanza lunghe.
Ma vediamo insieme come limare le unghie per ottenere la forma ovale o a mandorla!

Per ottenere la forma desiderata non dovrete far altro che prendere una lima, accorciare leggermente le unghie in base ai vostri gusti senza andare mai oltre e rischiare di accorciare eccessivamente le unghie. A questo punto, procedete con la limatura e lavorate i due lati esterni dell’unghia smussando gli angoli.
Procedete lentamente così da non sbagliare in quanto è un lavoro semplice, ma richiede precisione.
Una volta lavorati gli angoli, muovete la lima verso il centro in modo da formare una leggera punta arrotondata.
È possibile realizzare questa forma anche da sole, con un po’ di pazienza riuscirete ad ottenere un buon risultato. Nel caso in cui però non avete troppa dimestichezza con la lima allora è meglio rivolgervi ad una professionista per essere sicure di avere un lavoro perfetto.

Ricostruzione unghie a mandorla

ricostruzione unghie a mandorla
Fonte: Web

Tutte coloro che hanno le unghie corte possono realizzare le unghie a mandorla attraverso la ricostruzione. Ma di cosa si tratta? La ricostruzione unghie, grazie all’utilizzo di cartine o del gel, permette di allungare le unghie e successivamente lavorarle normalmente proprio come se fossero unghie naturali. Con la ricostruzione è possibile dare alle unghie qualsiasi forma, quindi anche quella a mandorla.

La tecnica di ricostruzione deve essere effettuata da esperte in quanto se eseguita non correttamente potrebbe rovinare le unghie naturali. Proprio per questo motivo è consigliabile rivolgersi a professioniste ed evitare assolutamente il fai da te.

Unghie a mandorla gel

unghie a mandorla gel
Fonte: web

Se avete invece le unghie piuttosto lunghe ma fragili che tendono a spezzarsi facilmente perché allora non optare per le unghie a mandorla realizzate con il gel?
Oltre al problema della lunghezza, per avere una mano sempre curata è necessario dedicare molto tempo alla cura delle unghie, in quanto una semplice manicure non è sufficiente. A meno che non abbiate a portata di mano smalto e lima o non vi rechiate dall’estetista almeno una volta a settimana, le vostre mani non risulteranno sempre al top, ma potreste rischiare di andare in giro con lo smalto scheggiato!
Per ovviare a tutti questi inestetismi, potrete optare per la copertura delle unghie in gel, che garantisce non solo di ottenere la forma desiderata ovvero a mandorla, ma anche di rendere la nail art duratura per almeno 20-25 giorni. Durante tutto questo tempo dite addio a smalti, lime e quant’altro!
Anche in questo caso è necessario rivolgersi ad una professionista che conoscendo la tecnica potrà garantire un risultato perfetto ma soprattutto sicuro per la salute delle unghie.

Nail art unghie a mandorla

nail art unghie a mandorla
Fonte: Web

Questo tipo di unghie consente di sfoggiare differenti nail art.
Le tonalità che meglio si adattano alle unghie a mandorla sono quelle nude, via libera dunque al tortora, al rosa e al beige. I colori chiari sono ideali in quanto sfilano l’unghia.
Se preferite invece tonalità più accese sì al rosso per uno stile sexy e sensuale.
Per quanto riguarda invece le decorazioni potrete tranquillamente spaziare scegliendo brillantini o decori in micro pittura perfetti per l’unghia a mandorla.

Unghie a mandorla gotica

unghie a mandorla gotica
Fonte: web

Le unghie a mandorla gotica sono una variante delle unghie a mandorla classiche, variante nata in Russia ma che sta prendendo piede anche in Italia. A differenza dell’unghia a mandorla tradizionale, quella gotica è caratterizzata da margini più allungati che terminano con una punta triangolare smussata.

Unghie a mandorla russa

unghie a mandorla russa
Fonte: Web

Le unghie a mandorla russa, altra variante della forma classica sono molto simili a quelle a mandorla gotica. La differenza tra le due?
La mandorla gotica ha linee dolci, quella russa invece è leggermente più allungata.