diredonna network
logo
Stai leggendo: Tinta per Capelli: 4 Consigli per Farla Durare Più a Lungo

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

Tinta per Capelli: 4 Consigli per Farla Durare Più a Lungo

Ti piacerebbe che la tinta per capelli restasse brillante e luminosa come appena uscita dal parrucchiere? Niente di più facile, se seguirai i nostri consigli!
(Foto: Web)
(Foto: Web)

Che belli i capelli appena usciamo dal parrucchiere!

Che ci siamo andate per un nuovo taglio o una nuova tinta (e quest’anno le opzioni sono tantissime in tutti e due i casi), non possiamo che sentirci favolose, una sensazione che giustamente vorremmo non se ne andasse via presto.

Se per il taglio dobbiamo rassegnarci all’idea che col tempo la nostra chioma ricrescerà, per quanto riguarda il colore che dopo poco tempo perde la luminosità che rende i nostri capelli così fantastici ci sono delle accortezze che possiamo adottare.

Come al solito, niente che richieda chissà quali capacità, ma solo un po’ di impegno.

Siete pronte? Vediamo quali sono questi consigli per far durare di più la tinta per capelli.

1. Prodotti ad hoc

(Foto: Web)

Il primo consiglio è quello di trattare i capelli con prodotti specifici (shampoo, balsamo e così via), di modo da mantenere il più inalterato possibile il colore della tinta.

Infatti questi prodotti sono pensati per idratare e nutrire i capelli e per ricostruire le squamette superficiali del capello, per fare in modo che il colore della tinta resti sul capello più a lungo.

Un’accortezza in più: quando vi lavate i capelli, usate il balsamo non solo dopo il lavaggio, ma anche prima, spalmandone poco sui capelli ancora asciutti.

In questo modo il colore verrà ancora di più “imprigionato” dal capello.

2. Attenzione alle temperature

(Foto: Web)
(Foto: Web)

I capelli appena tinti sono molto più fragili del normale e particolarmente sensibili al calore, perché la loro struttura è modificata per accogliere il colore: un’eccessiva esposizione al calore li porta a sfibrarsi e perdere lucentezza.

Quindi, durante il lavaggio è meglio evitare di usare acqua bollente e preferirla tiepida, avendo poi cura di fare un risciacquo freddo.

Per quanto riguarda l’asciugatura, sarebbe meglio asciugarli all’aria e, se non si può, usare il phon a bassa temperatura.

Da evitare piastre e arricciacapelli, che scaldano troppo i capelli.

3. Come acconciarsi

Come Far Durare la Tinta per Capelli Più a Lungo
(Foto: Web)

Anche il momento in cui si prendono in mano spazzola e pettine è molto importante.

Il consiglio è di evitare di applicare sui capelli prodotti che contengano nella loro formula siliconi e parabeni, come le lacche, il gel o gli oli, che appesantiscono troppo le fibre capillari, rischiando così di far perdere il colore.

4. Una maschera fatta in casa

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Un’ottimo modo per prolungare la durata della tinta è quello di applicare una maschera sui capelli.

In commercio ce ne sono di specifiche, ma se volete potete provare anche con questa ricetta casalinga.

Mescolate insieme due tuorli d’uovo, tre cucchiaini di miele e un dose generosa di olio extravergine di oliva.

Poi spalmatelo su tutti i capelli e avvolgete la testa in un asciugamano.

Restate così per due ore e poi lavate normalmente.