diredonna network
logo
Stai leggendo: Treccia: come realizzarne cinque diverse

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

Shampoo antigiallo: come usarlo e perché funziona

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Decapaggio: come salvare i capelli dalle tinte venute male

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Treccia: come realizzarne cinque diverse

treccia

La treccia è una delle acconciature più versatili e semplici da realizzare, è perfetta con qualsiasi tipo di outfit e per ogni occasione. In questo articolo vedremo come realizzare cinque tipologie di trecce, alcune molto eleganti da riprodurre per il veglione di San Silvestro o per il pranzo di Natale. 

Treccia a spina di pesce

Questa tipologia di treccia è una tra le più viste, semplice da realizzare rende l’acconciatura raffinata, glamour e chic. Pettinate i capelli accuratamente, portateli da un lato e divideteli in due sezioni uguali. A questo punto prendete una piccola ciocca dalla parte esterna e unitela all’altra ciocca, fate la stessa operazione dall’altro lato e continuate con questo procedimento per tutta la lunghezza dei capelli. Cercate di tirare bene le due sezioni di capelli in modo da rendere la treccia strette, man mano che vi sposterete verso la fine dei capelli vedrete il motivo a spina di pesce. Se siete alle prime armi potete aiutarvi facendo una coda laterale, alla fine taglierete l’elastico e la treccia è pronta. Per un tocco bon ton utilizzate un fiocco per legarla. Se avete i capelli scalati, fissateli prima di iniziare con del gel o della cera.

Treccia morbida

treccia

Questa treccia è molto bella da portare tutti i giorni con un look casual o da realizzare per una serata in discoteca. Potete decidere di relizzare l’acconciatura sia centralmente sia lateralmente. Dividete i capelli in tre sezioni non uguali, iniziate a creare la treccia senza stringere troppo in modo che i capelli risultino spettinati. Quando avete termonato legate l’acconciatura con un elastico in silicone trasparente, poi con l’aiuto di un pettine a becco, sfilate qualche capello dalla parte davanti e lasciatelo ricadere sul viso. Più l’effetto apparirà spettinato più la treccia risulterà bella.

Treccia a coroncina o cerchietto

treccia

La treccia a coroncina è ideale per cerimonie, cene, occasioni eleganti e raffinate. Pettinate tutti i capelli, potete scegliere di realizzare una piega mossa o una piega liscia. Dopo aver terminato la piega dividete i capelli davanti in due sezioni, creando tre piccole ciocche per lato. Iniziate a intrecciare i capelli, andando da destra verso sinistra e viceversa, fate in modo che le due trcce si incrocino e fissate la pettinatura dietro le orecchie prestando attenzione che non si notino le forcine. Questa treccia si può realizzare anche da un lato solo, aumentando la grandezza delle ciocche mentre vi spostate verso l’altro lato della testa. Il risultato finale ricorda una coroncina o un cerchietto che tengono fermi i capelli scilti sulla schiena.

Treccia classica o doppia

treccia

Questa treccia è un ever green facilissima da realizzare risolve tutti i problemi quando non si hanno idee su come pettinare i capelli. Per renderla più sbarazzina, realizzate una treccia prendendo una sezione di capelli nella parte alta della testa, poi create una seconda pettinatura partendo dalla fine della prima treccia, in questo modo otterrete una treccia dentro la treccia. Quando avete terminato, aprite i capelli per dare volume. Inserite qualche accessorio per capelli o della lacca glitterata e avrete ottenuto l’acconciatura idele per le feste.

Treccia alla francese

treccia

Questa tipologia di treccia è estremamente elegante, ma necessita di un pò di pratica per poterla realizzare da sole. Per prma cosa bisogna dividere i capelli nella perte alta della testa, partendo dall’attaccatura, mentre si scende verso le lunghezze si aggiungono dei capelli alle tre ciocche. Questa treccia, infatti ha la caratteristica di incorporare completamente tutti i capelli, riempendo la testa. La parte iniziale è quella più complicata da fare, ma il risultato è estremamente raffinato. Questa pettinatura è classica, ma si sposa molto bene anche con outfit sexy e casual.