diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Eliminare i Nodi Senza Rompere i Capelli

Come Eliminare i Nodi Senza Rompere i Capelli

Se i tuoi capelli sono pieni di nodi e non sai più come liberartene, questo è l'articolo adatto a te: una guida su come eliminare i nodi senza spezzare i capelli e su cosa fare per prevenirli!
(Foto: Web)
(Foto: Web)

La donna che ha i capelli lunghi, siano essi lisci o ricci, si ritrova a combattere con nemici decisamente ostici, come doppie punte e nodi.

I secondi in particolare non sono solo un problema estetico, ma risultano anche molto fastidiosi: quando proviamo a districarli tante volte ci capita di sentire i nostri capelli strapparsi e poi di trovarceli in mano spezzati.

Un vero incubo!

Però non bisogna scoraggiarsi: con le nostre istruzioni potrete liberare i capelli dai nodi senza danneggiarli!

Vediamo insieme come fare.

1. Tutto parte con lo shampoo

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Il primo passo per liberarci dai nodi è lavare i capelli con uno shampoo adeguato, che sia dedicato ai capelli crespi o comunque da lisciare e abbia la funzione di districare.

Nell’applicarlo, bisogna massaggiare bene dalle radici alle punte.

Fatto questo, si può sciacquare.

2. Balsamo e pettine

(Foto: Web)
(Foto: Web)

In seconda battuta, bisogna applicare il balsamo o la maschera e aspettare il tempo indicato sulla confezione perché faccia effetto (circa 3 minuti).

Durante l’applicazione del balsamo o della maschera, si deve massaggiare per distribuire bene il prodotto e pettinare i capelli.

Per pettinare i capelli, in un primo momento vanno usate le dita e solo dopo un pettine a denti larghi.

Un consiglio: per pettinare i capelli partite dalle punte e andate salendo fino alle radici.

Perché? Perché partendo dalle radici i nodi si sposterebbero verso il basso, addosso a quelli presenti sulle lunghezze, formando dei nodi davvero impossibili da districare.

3. Asciugatura

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Finito di pettinare, sciacquare i capelli e tamponarli piano con un telo, avendo cura di non farli sfregare tra loro.

I capelli vanno poi avvolti in un altro telo, asciutto, affinché gran parte dell’acqua venga assorbita.

Una volta fatto questo, bisogna applicare una crema o un siero e pettinarli di nuovo.

I capelli saranno già senza nodi, ma per non causarne altri con l’uso del phon, è bene indirizzare il getto d’aria dall’alto verso il basso e mantenere una temperatura medio-bassa.

4. Prevenzione

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Una volta che vi siete finalmente liberate dei nodi, non vorrete certo che ritornino nel giro di una settimana!

Per evitare che questo accada, potete ricorrere a qualche semplice accorgimento.

Se c’è vento per esempio potreste legare i capelli in una treccia.

Inoltre usate sempre pettini larghi in legno e spazzole con setole naturali: i materiali naturali infatti, al contrario di quelli sintetici come la plastica, non spezzano e non elettrizzano i capelli.