diredonna network
logo
Stai leggendo: Tisane e metodi drenanti fai da te

Tisane e metodi drenanti fai da te

tisane

In inverno le tisane sono una vera e propria coccola, ideali per prendersi una pausa, scaldarci dopo una lunga giornata di lavoro, leggere un libro in totale relax o riposarsi con un bel bagno bollente. Preparare una tisana o un infuso è molto utile per aiutarea introdurre i liquidi necessari al fabbisogno quotidiano, ma se realizzate con i giusti ingredienti sono un ottimo alleato per drenare i liquidi e rendere più efficace la dieta.

Tisane drenanti

tisane

Tutte le ricette possono essere consumate sia fredde sia calde, è possibile preparare anche una bottigila da bere durante la giornata in aggiunta all’acqua. Il limone è famosissimo per le sue proprietà drenanti e disinfettanti, lasciate in infusione in acqua bollente qualche fetta di limone con del prezzemolo, ricco di sali minerali, che agiscono sui ristagni di liquidi. Questa, tra tutte le altre tisane è quella con il maggior effetto diuretico, sopratutto le prime volte che la bevete, tenete presente questo aspetto per scegliere il momento più adatto in cui consumarla. Il sapore è abbastanza deciso, quindi se non riuscite a berla amara aggiungete un cucchiaino di miele.

Le foglie di sambuco sono contenute in moltissimi prodotti drananti, lascatele in infusione con la bardana per cinque dieci minuti e bevete la tisana durante la giornata.

Questa reicetta prevede l’utilizzo del pompelmo rosa e dello zenzero, mettete a bagno la scorza del pompelmo con dello zenzero grattuggiato, lasciate riposare il composto per una notte, poi filtrate l’acqua e realizzate la vostra tisana che potrà essere consumata si fredda, come bevanda detossinante, sia calda. Se non amate particolarmente i sapori piccanti non eccedete con la dose di zenzero.

Gli asparagi sono una verdura ricca di proprietà benefiche, spesso i gambi vengono scartati, potete riutilizzarli facendoli bollire con del lime, anche in questo caso filtrate l’acua ottenuta e bevetela la sera prima di andare a dormire.

Tisane dimagranti

tisane

L’equiseto assunto durante una dieta, è un ottimo coadiuvante per la perdita di peso, il gusto però, non è molto gradevole, consiglio quindi di aggiungere alla tisana della menta o della liquirizia per rendere più piacevole il sapore della tisana.

Tra le tisane dimagranti, una tra le più efficaci è quella a base di guaranà, questi semi hanno la caratteristica di velocizzare e stimolare il metabolismo. Un altro elemeto molto importante per la perdita di peso è la caffeina, contenuta abbondantemente nel guaranà. Se volete dare un quid in più alla vostra tisana potete aggiungere un pezzo di zenzero. Un piccolo accorgimento se siete particolarmente sensibili alla caffeina vi sconsiglio l’assunzione di questo infuso. Per preparare questa bevanda vi servirà dell’acqua bollente, il guaranà in polvere e la radice dello zenzero, da lasciatre in infusione per 5-7 minuti.

Lo zenzero può essere aggiunto a tutti i preparati drenanti e dimagranti per aumentarne l’efficacia, lasciate macerare qualche pezzo di questa radice con del te verde per qualche ora, poi aggiungete dell’acqua calda, portate ad ebbolizione e consumate la tisana calda o fredda, preferibilmente due volte al giorno.

Metodi per drenare i liquidi in eccesso.

tisane

Per aiutere il nostro corpo a drenare i liquidi possiamo adottare alcuni accorgimenti, le tisane e l’acqua andrebbero bevute al mattino a digiuno e la sera prima di andare a dormire in modo da rendere più attiva l’attività metabolica.

Inserire nell’ alimentazione asparagi, ciliege, fragole, cipolle, spinaci e agrumi consentirà all’organismo di assimilare più velocemente il cibo e diminuire il ristagno dei liquidi. Un ultimo consiglio per favorire il drenaggio, riguarda l’attività sportiva, camminare molto, infatti è uno dei metodi migliori per ridurre la cellulite, aiutare il corpo a dimagrire e rendere il metabolismo molto più sveglio e attivo.