diredonna network
logo
Stai leggendo: Tess, La Donna Che Non Sorride da 40 Anni: “È un Mio Segreto di Bellezza”

5 esercizi per rassodare l'interno coscia flaccido

Unghie finte, extension, ciglia finte: occhio ai rischi molto poco beauty

Bralette: fine di una storia d'amore (e odio) con il push up

Black mask: la maschera contro i punti neri

Cosa dicono le unghie rigate sul tuo stato di salute

"Ecco come mi sono sentita quando mi sono depilata le gambe dopo 2 anni"

7 maschere viso fai da te più efficaci di tanti prodotti

Labbra bicolor olografiche o effetto frosty-sugar: quale scegli per una serata rock?

Porta trucchi fai da te: 4 idee per organizzare i tuoi trucchi in modo intelligente

Chi conosce la differenza tra gommage, scrub e peeling? Mettetevi alla prova

Tess, La Donna Che Non Sorride da 40 Anni: "È un Mio Segreto di Bellezza"

Tess, 50 anni, è conosciuta per essere "la donna che non sorride mai". Ecco perchè da quando ha 10 anni ha deciso di nascondere le sue emozioni.
(foto: Web)
(foto: Web)

Di gente con le rotelle fuori posto ce n’è in giro.
Inutile negarlo e far finta di niente.
Tess potrebbe essere una di quelle che persone che la vita l’ha presa un po’ troppo sul serio, con quel fare un po’ naif che però ti lascia a bocca aperta.
Quasi stenti a crederci.

Comunque, secondo Tess, non sorridere mai ritarda l’avvento delle rughe.
Da quasi 40 anni questa 50enne non ride in nessuna occasione: non ride nelle foto, non ride con gli amici, non gioisce in situazioni felici, nemmeno un sorriso sarcastico.
Nulla.
Mimica facciale uguale a zero.

Tutto questo per avere una pelle liscia e senza rughe, cosa più importante per questa donna, di qualsiasi istante di felicità.
Tess non è totalmente priva di umorismo, semplicemente ha deciso di fare una scelta di vita per la sua pelle e la sua bellezza di conseguenza.

“Faccio ogni giorno ginnastica facciale. Mi chiedono se uso il botox ma a dire la verità ho smesso di ridere a soli 10 anni per evitare che il mio viso si increspasse.”

Alcuni medici ritengono, infatti, che trattenere le espressioni facciali, dal sorriso all’essere imbronciati, possa limitare l’insorgere delle rughe.

Un’educazione molto rigida quella di Tess.
Tutti i suoi fidanzati si son preoccupati per la sua scelta di vita ma lei continuava a ripetere che è stata una decisione consapevole, presa con la sua testa.
Con il tempo ha imparato ad accennare sorrisi, in modo molto delicato, affinché il viso non si arricciasse.
Ma ne vale davvero la pena?!