diredonna network
logo
Stai leggendo: Strisce depilatorie: come utilizzarle e perchè sceglierle

Strisce depilatorie: come utilizzarle e perchè sceglierle

La strisce depilatorie sono un metodo comodo e rapido per depilarsi in casa quando si ha poco tempo. Vediamo insieme le loro caratteristiche e perché preferirle ad altri metodi.
strisce depilatorie
Fonte: web

Le strisce depilatorie sono molto comode da utilizzare a casa o in viaggio, quando non si ha tempo di andare dall’estetista o semplicemente si preferisce fare da sole.
Vediamo come funzionano, come utilizzarle e quali sono le migliori in commercio. In alternativa è molto semplice ed economico realizzarle in casa: basteranno pochi ingredienti per una perfetta depilazione fai da te!

1. Come funzionano le strisce depilatorie e quali sono le migliori

strisce depilatorie
Fonte: web

Sappiamo che la ceretta è il modo migliore per eliminare i peli alla radice, perché li strappa dal bulbo e non si limita semplicemente a tagliarli.
Quindi in caso di fretta o poco tempo non ricorrete ad altri metodi come il rasoio, preferite sempre avere a portata di mano delle strisce depilatorie!

Prima di utilizzare le strisce preparate la pelle anche con uno scrub. L’importante è che le palle sia pulita e soprattutto non irritata o unta.

Le strisce sono molto semplici da utilizzare, sono pronte all’uso e vanno solamente scaldate. Per scaldarle occorre sfregarle tra le mani fino a che non saranno abbastanza calde. Il calore umano andrà ad ammorbidire la cera e prepararla all’utilizzo.
Aprite la striscia depilatoria togliendo lo strato di carta velina che protegge la cera. Posizionate la striscia nella zona interessata e strappate in senso contrario alla crescita dei peli.

Tra le migliori strisce depilatorie troviamo Lycia e Veet.
Entrambe le marche propongono strisce efficaci ma delicate sulla pelle che eliminano i peli alla radice senza lasciare la pelle irritata. Le pelle rimane liscia e all’interno delle confezioni trovate anche delle salviettine perfette per rimuovere eventuali residui di cera dalle zone interessate.

2 . Strisce depilatorie viso e inguine

strisce depilatorie viso
Fonte: web

Le zone di viso e inguine sono molto delicate e devono essere trattate in modo diverso dal resto del corpo. È molto facile, infatti, danneggiare queste zone quindi è sempre meglio fare attenzione.

I peli ricresceranno più morbidi e sottili e sarà sempre più facile rimuoverli, depilazione dopo depilazione.
Per la ceretta all’inguine le strisce depilatorie a freddo sono l’ideale. Le strisce per zona bikini e viso sono formulate diversamente e contengono vitamine e oli appositi per non irritare le pelli sensibili.

Vi basterà anche in questo caso sfregare le strisce fra le mani finché la cera non sarà abbastanza calda, applicarle sulla zona interessata e strappare in senso contrario alla crescita dei peli. Lo stesso procedimento va fatto sia su viso che sotto le ascelle che sulla zona bikini. Sono queste tre le zone più sensibili e difficili da depilare.
Lo strappo deve essere deciso e veloce.

La durata è di qualche settimana, ma i peli crescono in modo irregolare e sappiamo che possono ricrescere in modo irregolare e potrebbe esserci bisogno di qualche ritocco.

3. Strisce depilatorie fai da te

strisce depilatorie
Fonte: web

Non è difficile creare delle strisce depilatorie in casa, solitamente quando siamo noi a crearle sappiamo esattamente che ingredienti utilizziamo e possiamo sentirci un po’ più sicure.

Per prima cosa dovremo cucinare la nostra cera.
Per realizzare la cera procuratevi un bicchiere di zucchero, mezzo limone, un bicchiere d’acqua, un cucchiaio di sale e due cucchiai di miele.

Dovrete far bollire l’acqua assieme allo zucchero per qualche minuto, fino a che il caramello non diventerà dorato quindi. Aggiungerete poi il limone e il miele che renderanno più delicata la ceretta.

Nel frattempo prendere una vecchia t-shirt e tagliate delle striscette di diverse dimensioni che diventeranno poi le vostre strisce depilatorie. Utilizzate poi le strisce per applicare la cera e strapparla.
Ed ecco la vostra ceretta completamente naturale fatta in casa!

La durata è di circa 4 settimane e i risultati saranno identici a quelli della classica ceretta fatta dall’estetista o con le classiche strisce depilatorie che si possono trovare in commercio.