diredonna network
logo
Stai leggendo: Shatush capelli corti? Si può fare! Ecco come e tutte le tonalità

Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

10 rimedi definitivi per gli antiestetici talloni screpolati

6 cosmetici al prosecco: c'è chi il prosecco lo beve e chi lo usa così

10 modi per prolungare l'abbronzatura

4 modi per far durare la depilazione più a lungo

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Shatush capelli corti? Si può fare! Ecco come e tutte le tonalità

Lo shatush, una delle tecniche di colorazione più in voga degli ultimi anni, è adatto per chi porta i capelli corti? La risposta è assolutamente positiva. Via libera dunque allo shatush anche per chi porta il caschetto. Volete osare ma non siete del tutto convinte? Ecco tutto ciò che c'è da sapere sullo shatush, in particolare per capelli corti!
shatush capelli corti
Fonte: Web

Il mondo dell’hairstyling propone differenti tecniche di colorazione e, per chi non è esperta, tra bronde, balayage, shatush e babylights non è sempre facile capire quale è quella più adatta alle proprie esigenze.

Nonostante la molteplicità di proposte, lo shatush rimane comunque quello più utilizzato. Chi di voi non ne ha mai sentito parlare? Amato dalle star, diventa un vero e proprio trend in Italia grazie all’hair sylist Aldo Coppola. Lo shatush regala alla chioma riflessi chiari dall’effetto naturale.

Molte donne vorrebbero questa tipologia di colorazione, ma chi ha i capelli corti spesso crede che non sia il colore più adatto. Ma è davvero così? Assolutamente no, a meno che non abbiate i capelli cortissimi come ad esempio un pixie cut (solo in quel caso è sconsigliato) bisogna sfatare il mito che lo shatush si può realizzare solo su una chioma fluente! Lo shatush capelli corti consente di ottenere un bellissimo effetto anche sulla chioma di tutte coloro che hanno deciso di seguire la moda del momento e sfoggiare un bel caschetto. Ma di cosa si tratta? È possibile realizzare lo shatush sui capelli rossi o scuri? È consigliato per i capelli ricci? Se desiderate lo shatush ma siete assalite da tutti questi dubbi, continuate pure a leggere per schiarirvi le idee!

1. La tecnica dello shatush

la tecnica dello shatush capelli corti
Fonte: Web

Cos’è lo shatush? Non è altro che una tecnica di decolorazione che schiarisce i capelli in modo naturale. La schiaritura avviene in modo graduale in quanto il colore viene applicato in modo sfumato sulle radici e decisamente più intenso sulle lunghezze. Il risultato finale? Capelli bicolor del tutto naturali che sembrano essere stati schiariti dal sole dopo una vacanza al mare!

La chioma viene cotonata e solo dopo viene applicato il colore. La cotonatura è fondamentale per ottenere il miglior risultato in quanto consente di distribuire la tinta in modo irregolare per un effetto sempre più naturale.

Con lo shatush potrete schiarire i vostri capelli di 3 o al massimo 4 toni rispetto al vostro colore.

Perché è amato così tanto dalle donne? Perché ricrea l’effetto del sole sui capelli e non necessita di continui ritocchi ovviando così il fastidioso problema della ricrescita!

Inizialmente era una tecnica rivolta alle bionde, ma per il grande successo che ha riscontrato, oggi  è possibile realizzarlo anche sulle chiome scure o rosse.

2. Shatush capelli corti scuri

shatush capelli corti scuri
Fonte: Web

Al contrario di quanto generalmente si pensa, lo shatush non è adatto solo per chiome chiare, ma è possibile ottenere un ottimo risultato anche su quelle scure. Che abbiate i capelli neri o castano scuro potrete schiarirli senza alcun problema tenendo presente però di non esagerare. Il biondo non è sicuramente adatto, ma potrete optare per tonalità tendenti al ramato. Per un effetto naturale è necessario evitare il distacco netto e soprattutto scegliere un colore che esalti i propri riflessi naturali.

3. Shatush capelli corti rossi

shatush capelli corti rossi
Fonte: Web

Di gran tendenza è lo shatush sui capelli rossi. Il rosso è un colore delicato in quanto richiede una costante cura. Le gradazioni di rosso che si possono realizzare sono molte, potrete optare per tonalità di rosso calde come il rame o il rosso fuoco, oppure orientarvi su rossi freddi come il mogano, il prugna e il melanzana.

In base a cosa scegliere? Sicuramente tenendo presente il colore della pelle, quelle olivastre si prestano meglio ai toni freddi, al contrario le carnagioni chiare sono perfette per i rossi più caldi.

4. Shatush capelli corti ricci

shatush capelli corti ricci
Fonte: Web

Chi ha detto che lo shatush sta bene solo alle lisce? Se la vostra chioma è voluminosa non abbiate nessun dubbio, anche voi potrete essere trendy senza dover rinunciare ai vostri amati ricci. Unico accorgimento da seguire è quello di lisciare i capelli prima di iniziare lo shatush in modo da  facilitare l’applicazione del colore. Anche le ricce potranno così sfoggiare stupendi riflessi più chiari.