diredonna network
logo
Stai leggendo: Shampoo secco: capelli puliti in un attimo!

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

Shampoo antigiallo: come usarlo e perché funziona

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Decapaggio: come salvare i capelli dalle tinte venute male

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Shampoo secco: capelli puliti in un attimo!

I vostri capelli sono sporchi e non avete il tempo di lavarli? Lo shampoo secco è allora la soluzione giusta per voi! In poco tempo i vostri capelli saranno puliti e lucenti a prova di parrucchiere! Ma di cosa si tratta? Funziona davvero? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto che sembra miracoloso? Come farlo a casa da sole? Ecco le risposte che cercate!
shampoo secco
Fonte: Web

I prodotti che facilitano la vita di ogni donna sono tanti, tra questi troviamo lui, lo shampoo secco.
Tutte le donne dovrebbero tenerlo riposto nell’armadietto del proprio bagno e tirarlo fuori nelle situazioni d’emergenza. Questo prodotto è infatti un ottimo alleato di tutte coloro che necessitano di capelli puliti e lucenti ma non hanno il tempo di lavare la chioma.

Siete appena rientrate dal lavoro e il vostro lui vi propone una cena romantica? Le vostre amiche telefonano per un aperitivo o una pizza dell’ultimo minuto? Se avete poco tempo per sistemare la chioma non lasciatevi prendere dal panico, con lo shampoo secco non dovrete più rinunciare a nessuna occasione!

Lo shampoo secco non richiede risciacquo e una volta applicato elimina lo sporco assorbendo il sebo in eccesso. In pochissimo tempo avrete capelli puliti e una piega come se foste appena uscite dal parrucchiere!

Ma di cosa si tratta? È realmente efficace? Quali sono i pro e i contro di questo prodotto? È possibile realizzarlo a casa e soprattutto come? Scopriamolo insieme!

Shampoo secco: funziona?

shampoo secco funziona
Fonte: Web

Lo shampoo a secco veniva utilizzato sin dai tempi antichi in cui le donne applicavano prodotti come il talco o l’amido di mais sui capelli in sostituzione del classico lavaggio. Oggi rispetto ad allora cambiano gli ingredienti del prodotto ma non il risultato.

Ma lo shampoo secco funziona davvero? La risposta è . Trattandosi di un prodotto che va ad asciugare il sebo in eccesso, rende i capelli puliti pronti per una piega rapida. È importante sottolineare però che è un prodotto che deve essere utilizzato solo in occasioni urgenti e non abitualmente.

Ma di cosa si tratta? Di un tipo di shampoo che non necessita di acqua. Lo shampoo secco può essere in spray o in polvere: Il primo è contenuto all’interno di una bomboletta proprio come una lacca, il secondo si presenta come un comune talco.

Come utilizzarlo? Se optate per lo spray non dovrete far altro che applicarlo sui capelli asciutti mantenendo la bomboletta ad una distanza di circa 15 cm dalla testa. Agitate il flacone, dividete i capelli in ciocche e spruzzate il prodotto partendo dalla radice. Pettinate la chioma e procedete con la messa in piega.

Se invece scegliete quello in polvere, applicate il prodotto sul capo e spazzolate i capelli preferibilmente a testa in giù. Eliminate bene gli eccessi di prodotto e acconciate la chioma come meglio preferite.
In men che non si dica avrete capelli puliti!

Shampoo secco: i pro e i contro

shampoo secco i pro e i contro
Fonte: Web

Ma quali sono i pro e i contro di questo miracoloso prodotto?

Tra i lati positivi dello shampoo a secco troviamo al primo posto la facilità di utilizzo ma anche la rapidità con cui è possibile avere capelli puliti. Il prodotto, inoltre, non penetrando all’interno del cuoio capelluto, non è aggressivo per la chioma.

Ma come per tutti i prodotti non è tutto oro quel che luccica! Anche lo shampoo secco presenta degli aspetti negativi. Quali? Se utilizzato costantemente può causare problematiche al capello.

Come accennato in precedenza è importante ricordare che questo tipo di shampoo deve essere utilizzato con cautela e solo in casi urgenti. Le polveri dello shampoo rendono i capelli puliti ma solo apparentemente in quanto non vanno a detergere in profondità il cuoio capelluto, proprio per questo motivo superata l’emergenza è necessario lavare la chioma con un normale shampoo.

Se utilizzato in modo costante è possibile inoltre che l’accumulo di prodotto sulla chioma vada ad ostruire i pori impedendo la sana e regolare crescita dei capelli e in alcuni casi potrebbe causare forfora.

Shampoo secco fai da te

shampoo secco fai da te
Fonte: Web

In commercio è possibile trovare una grande varietà di shampoo secco, ma in alternativa potrete realizzarlo a casa semplicemente andando in dispensa! Sì, perché potrete creare lo shampoo secco da sole utilizzando prodotti facilmente reperibili in casa. Tutto ciò di cui avrete bisogno è:

  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di amido di mais o patate
  • 2 cucchiai di farina di riso o ceci
  • qualche goccia di olio essenziale a piacimento

Come procedere? Versate le farine e l’amido in una ciotola, aggiungete l’olio essenziale che preferite e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Riponete poi il tutto all’interno di un barattolo e se non lo utilizzate immediatamente conservate il recipiente in un luogo fresco e asciutto.
Se avete i capelli scuri le polveri bianche potrebbero notarsi troppo, per ovviare questo problema aggiungete un cucchiaio di cacao amaro in polvere al composto.