diredonna network
logo
Stai leggendo: PonyDry, la Rivoluzione Per Chi Non Vuole (o Non Può) Farsi lo Shampoo Troppo Spesso!

Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

10 rimedi definitivi per gli antiestetici talloni screpolati

6 cosmetici al prosecco: c'è chi il prosecco lo beve e chi lo usa così

10 modi per prolungare l'abbronzatura

4 modi per far durare la depilazione più a lungo

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

PonyDry, la Rivoluzione Per Chi Non Vuole (o Non Può) Farsi lo Shampoo Troppo Spesso!

Amiche, fate parte della sfortunata categoria cui i capelli si sporcano a poche ore dallo shampoo oppure avete bisogno di lavare i capelli quotidianamente perché fate sport? PonyDry potrebbe essere la soluzione definitiva per voi: ecco di cosa si tratta!
ponydry per lavare capelli meno
Fonte: ponydry.com

Per quanto comodo possa essere – e non c’è dubbio che lo sia – molte di noi non amano granché lo shampoo secco: se non si spazzola bene può lasciare antiestetici granelli bianchi tra i capelli, secca la chioma e non c’è dubbio che sia solo un palliativo momentaneo, visto che, anziché lavare, di fatto “copre”. Ricorriamo così a rimedi dell’ultimo minuto come una risciacquata rapida nel lavandino, un’acconciatura legata ad arte per mostrare il meno possibile quanto bisogno avremmo di uno shampoo o cappelli e cuffiette varie.

Ma ora è arrivata sul mercato una soluzione che promette di essere l’alternativa perfetta allo shampoo secco nonché un metodo rivoluzionario per lavare meno i capelli: si chiama PonyDry e consente, si legge sul sito, “di mantenere le lunghezze asciutte mentre si lava là dove conta… le radici!”. Sempre sul sito internet è spiegato per filo e per segno come funziona PonyDry, sia com un video ad hoc, sia attraverso l’illustrazione passo passo della procedura da seguire. In pratica si legano i capelli in una coda alta morbida per poi avvolgerli nel PonyDry, una fascia impermeabile a forma di calzino, per dirla con parole semplici. Seguendo la procedura, PonyDry “imballa” le lunghezze in una crocchia protetta dalla guaina impermeabile e lascia scoperte le radici, da lavare come facciamo di solito.

ponydry passaggi per usare
Fonte: ponydry.com

PonyDry si prefigge l’obiettivo di farci risparmiare tempo – pare che in 7 minuti si possano terminare shampoo, styling e piega – adattandosi a qualsiasi tipo di capello e di ridurre i danni dovuti a un’eccessiva frequenza di lavaggi e passaggi di piastra, spazzola e phon. Inoltre, il sito spiega come PonyDry sia estremamente semplice da usare regalando la sensazione di capelli perfettamente puliti e ordinati grazie alla possibilità di lavare tutto il cuoio capelluto e quindi di eliminare totalmente il sebo. Il sistema, infine, è particolarmente consigliato dopo aver fatto sport, se siamo andate in piscina o al termine di attività che ci hanno fatto sudare un po’ troppo e al contempo ci hanno stancato a sufficienza da non aver voglia di fare uno shampoo. Può anche capitare che i nostri capelli non abbiano nemmeno bisogno di uno shampoo, ma semplicemente di una bella rinfrescata. Il sistema, poi, è ecosostenibile: come è facile intuire, riduce il consumo di acqua e di prodotti per la cura dei capelli, così come il consumo di energia elettrica e permette di conseguenza di risparmiare denaro, che non fa mai male, diciamolo.

passaggi uso ponydry
Fonte: ponydry.com

Il sito di PonyDry non manca di fornire consigli mirati per ogni tipo di capello: liscio e fine, liscio e spesso, fini e ondulati e così via. Insomma, sembra la soluzione perfetta per chi ha poco tempo, per chi ha i capelli che si sporcano facilmente, per chi fa molto sport, per chi ha la chioma parecchio rovinata o, semplicemente, per le ragazze pigre!

PonyDry è in vendita esclusivamente online sul sito ufficiale al prezzo di 19,99 dollari, 18,50 euro, più 4,04 dollari (3,7 euro) di spedizione.

Che ve ne pare, amiche? Lo comprereste? Noi qui in redazione ci stiamo seriamente pensando…