diredonna network
logo
Stai leggendo: Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

10 rimedi definitivi per gli antiestetici talloni screpolati

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Perché dovresti provare a farti un bagno nell'acqua nera (e come farlo)

13 cose che non pensavi ti potessero far venire i brufoli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

Piede greco, romano o egizio? Ecco cosa bisogna guardare per capire di che tipo è il nostro piede, e cosa rivela del nostro carattere.
tipo di piede
Fonte: web

Sappiamo tutte che, come qualsiasi altra parte del corpo, anche i nostri piedi,  o meglio la loro forma, possa essere diversa e presentare caratteristiche fisiche differenti da persona a persona; così come esistono mani tozze, o con dita affusolate, allo stesso modo ci sono piedi magri o più “cicciotti”, con dita corte o lunghe, quadrate o slanciate.

È ormai ben nota la distinzione che si fa tra tre tipi di piede diversi, quello greco, romano ed egizio; ma, a dispetto di quanti molti, ingenuamente, possano pensare, anche basandosi su alcune false fonti fatte circolare spesso e volentieri in Rete, la classificazione non ha nulla a che fare con la discendenza dai popoli cui appartengono i nomi: insomma, anche se avete un piede greco questo non significa affatto che, scavando all’indietro nel vostro albero genealogico, possiate ritrovare degli avi venuti dalla terra di Zeus e Atena! La distinzione, infatti, si ispira alla somiglianza con la forma delle vele delle navi usate nell’antichità proprio da egizi, greci e romani.

Piuttosto, il tipo di piede che si ha può fornire importanti informazioni per riconoscere le patologie più comuni, o anche solo per orientarsi al meglio sul modello di calzatura da scegliere, ma gli appassionati di podomanzia, l’arte divinatoria che predice il futuro mediante lo studio del piede, ricavano dalle caratteristiche dei piedi anche spunti per definire le diverse personalità.

Insomma, per rispondere alla domanda “Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei”, in realtà è sufficiente guardarne la forma, e soprattutto la proporzione tra l’alluce e le altre dita, che definisce appunto se si appartiene al tipo greco, romano o egizio.

Piede greco

piede greco
Fonte: web

Nel piede greco il secondo dito, l’illice, supera l’alluce in lunghezza; è comunemente definito anche simbolo di bellezza, proprio perché, per molti, è il più bello esteticamente, tanto da essere soprannominato “piede da modella”.

Questo tipo di piede generalmente è affusolato, e presenta le ultime due dita più corte rispetto alle prime tre, e a scalare.

Da un punto di vista prettamente ortopedico, le persone con il piede greco sono le più fortunate, perché possono indossare qualsiasi tipo di calzatura senza il rischio di incappare particolari problemi. Secondo la podomanzia, invece, le dita affusolate indicano ambizione e una buona dose di prepotenza. Le persone che le hanno sono ritenute fortunate e con una eccellente capacità di leadership, dinamiche e piene di risorse.

Tra i vip la star di Kill Bill Uma Thurman ha la stessa conformazione plantare.

Piede egizio

piede egizio
Fonte: web

Il piede egizio è il più comune in Italia, ed è riconoscibile per la tipica forma a scalare, partendo dall’alluce, che è il dito più lungo, e andando a decrescere fino al quinto dito.

Le persone con questo tipo di piede devono evitare ogni modello di scarpa a punta nella parte anteriore, che costringe l’alluce a ripiegare verso il secondo dito. Per la podomanzia le persone con l’alluce più grande rispetto alle altre dita sono pratiche, razionali e amanti della natura, di solito creative e con una forte immaginazione. Hanno uno spiccato ingegno e una particolare abilità nel risolvere i problemi, ma, avendo la testa sempre piena di idee, potrebbero anche avere difficoltà nel concentrarsi e nell’approfondire le questioni.

Se cercate una star che abbia il vostro stesso tipo di piede, basta guardare in fondo alle gambe chilometriche della meravigliosa Julia Roberts.

Piede romano

piede romano
Fonte: web

Questo tipo di piede viene definito spesso quadrato, perché la sua parte anteriore appare appunto più tozza e meno affusolata rispetto alle altre conformazioni; le prime tre dita, alluce, illice e trillice, infatti, sono all’incirca della stessa lunghezza, mentre quarto e quinto dito sono di poco più piccoli. Dal punto di vista strettamente ortopedico le persone che hanno questo tipo di piede sono quelle che devono fare più attenzione ed evitare scarpe troppo strette e costrittive, oppure i tacchi troppo alti, che spingono l’avampiede in punta.

Per gli appassionati di podomanzia, invece, le persone con il piede tozzo sono taciturne e tendono a inseguire amori impossibili, restando spesso deluse. Sono anche persone multi-tasking, in grado di svolgere compiti diversi contemporaneamente, efficienti e pragmatiche. Il piede romano, inoltre, riflette doti da grande persuasore. Scarlett Johansson ha un piede di questo tipo.

E voi a che tipo appartenete? Dite la verità, vi state già guardando le dita dei piedi per scoprirlo?