diredonna network
logo
Stai leggendo: Millennial Pink Hair: pronte a colorarvi le radici dei capelli di rosa?

Millennial Pink Hair: pronte a colorarvi le radici dei capelli di rosa?

Novità hair style in arrivo dalle settimane della moda: a tingersi di millenial pink sono le radici. Ed è subito trend per la prossima stagione
Radici millenial pink
Fonte: cosmopolitan.it

Negli ultimi anni il panorama dell’hair color ci ha deliziate con le nuance più inaspettate: capelli viola, blu, verdi fino ad arrivare agli unicorn hair per le romantiche che amano il mondo magico degli unicorni. Poi quest’estate è stata la volta dei capelli rosa che in tutte le sue sfumature, dalla più chiara e discreta a quella più rock, che sono stati l’hair color più glam della stagione e che tra l’altro rimarranno per molto tempo sulla cresta dell’onda, anche per la prossima primavera estate 2018.

Se però non siete amanti dei cambi di colore troppo repentini e le colorazioni permanenti stravaganti non rientrano nel vostro stile, potete comunque dare un tocco di originalità alle vostre chiome colorando solo le radici dei vostri capelli per un risultato più soft ma comunque d’effetto.

Radici millenial pink

L’idea si è vista sui capelli delle modelle che hanno calcato la passerella della sfilata moda primavera estate 2018 di Alberto Zambelli. Il colore scelto è stato il millenial pink, una sfumatura di rosa molto chiaro e polveroso che dona luce a tutti i tipi di incarnato. La zona dei capelli riservata a questa colorazione è stata quella delle radici: la tinta è stata applicata con piccoli pennelli solo su una striscia geometrica delle radici dei capelli seguendo l’andamento della scriminatura dell’acconciatura. Il risultato è molto chic, originale e non troppo d’impatto come potrebbe essere invece cambiare totalmente il colore dei capelli.
Le modelle di Zambelli avevano hair style wet molto ordinati, dai contorni geometrici e ben strutturati così che le radici millenial pink fossero ben visibili.

A chi stanno bene le radici millenial pink

Possiamo dire che stanno bene a tutte! Il pregio di questa delicata nuance è che si intona con tutti i colori di capelli, dai biondi più chiari a cui dona un effetto etereo a quelli più scuri a cui dà luce e un inaspettato contrasto di colore.

Come farsi le radici millenial pink

A differenza di altri tipi di colori che richiedono assolutamente l’intervento dell’hair stylist di fiducia per non incorrere in disastri da film horror, le radici millenial pink si possono fare da sole comodamente a casa. Non è una colorazione permanente quindi si possono riservare anche solo per una serata speciale: al ritorno a casa basterà lavare i capelli per riaverli come prima.
Serve solo un pennello piccolo per colorare la zona di radici scelta e dello scotch di carta per delimitare con precisione il perimetro di radici su cui agire, dovrete solo scegliere se fare una striscia più o meno larga. Basterà quindi fare bene la riga sui capelli (centrale, laterale o obliqua) e applicare due strisce di scotch ai lati della scriminatura così da poter tingere la porzione di radici ottenendo un effetto finale preciso. A questo punto dovrete applicare il colore ai lati della riga dei capelli delimitata dalle due strisce di scotch proseguendo per la lunghezza che riterrete opportuna, poi dovrete attendere il tempo di posa e seguire i passi successivi come indicato sulla confezione del prodotto che avete acquistato.

Quale make up abbinare

Prendendo sempre spunto dalle modelle di Zambelli, sarete perfette se coordinerete il colore millenial pink delle radici con un rosa da usare sia su occhi, labbra e guance. La tonalità di rosa che sceglierete dipenderà dal colore dei vostri occhi e dall’incarnato. Una nuance che sta bene a tutte è il rosa antico: esalta gli occhi chiari e rende magnetici quelli scuri e su tutti i tipi di incarnato riscalda leggermente le guance senza essere troppo evidente, per uno stile bon ton che ben si sposa con l’inusualità dei capelli.