diredonna network
logo
Stai leggendo: Jogging e benessere: dimagrire a contatto con la natura

Helen Mirren: "Non sposatevi presto" e "Amate le vostre rughe"

Perché una donna non deve MAI usare un rasoio da uomo

5 modi per depilarsi l'inguine all'ultimo minuto

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Come si realizza uno chignon intrecciato in 5 facili step

Ultherapy, pronte a farvi un lifting senza chirurgia?

Perché Johanna, la compagna di Fabio Volo, ama i suoi "tatuaggi gratis"

Jogging e benessere: dimagrire a contatto con la natura

Nell’ultimo decennio è stato registrato un aumento esponenziale di donne che praticano jogging. Questo sport è una delle attività fisiche più naturali e spontanee. Correre aiuta a raggiungere il benessere psicofisico, a dimagrire e a rassodare cosce, gambe, glutei e i fianchi.

La corsa può essere un modo speciale per apprezzare una giornata primaverile particolarmente soleggiata, può offrire un altro punto di vista della nostra città, paese o località che non avevamo mai considerato e correre, magari in compagnia delle nostre amiche è un’occasione irrinunciabile per dedicarci a noi stesse.

Per ottenere dei buoni risultati dal punto di vista del fisico tuttavia, sarebbe meglio correre lontano dai pasti, ad esempio, dalle 18:00 in poi la digestione del pranzo sarà terminata, il corpo sarà pronto a rilasciare energie e una corsetta sarà utile anche a scaricare la tensione del giorno. Correndo a digiuno si consumano più grassi, ma maggiore sarà la durata della corsa, maggiori saranno i risultati, il tutto sempre con moderazione e ascoltando il proprio corpo.

Dopo una bella corsa inoltre, è meglio non bere troppo, o almeno non subito, i liquidi vanno integrati gradualmente in modo da evitare la fastidiosa sensazione di gonfiore. L’ideale sarebbe mantenere una certa assiduità, correre un solo giorno la settimana non fa dimagrire, inutile illuderci, ma potrà senza dubbio essere utile a liberarci dallo stress accumulato durante la settimana. Nel caso in cui però, si riuscisse a mantenere una buona costanza, è bene correre 3-4 volte alla settimana.  Più tempo passa tra un allenamento di jogging e l’altro, minori saranno i risultati sul dimagrimento e sulla resistenza.

Bisognerebbe cercare di mantenere un’andatura costante per tutta la settimana senza sforzarsi, ma cercando unicamente di aumentare il tempo, anche solo di qualche minuto, fino ad un massimo di un’ora di corsa. Ultimo consiglio, non dimentichiamo l’importanza dell’abbigliamento: scarpe adatte eviteranno fastidiosi infortuni e abiti traspiranti e comodi permetteranno al nostro corpo di eliminare i liquidi in eccesso evitando surriscaldamenti. Buona corsa a tutte!