diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli errori più comuni nelle operazioni di pulizia del viso

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Perché dovresti provare a farti un bagno nell'acqua nera (e come farlo)

13 cose che non pensavi ti potessero far venire i brufoli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Gli errori più comuni nelle operazioni di pulizia del viso

Lavarti la faccia è facile, non è vero? Tecnicamente sì... ma ci sono alcune cose da fare, e da NON fare da considerare quando si è davanti al lavandino. Per avere una faccia davvero pulita, tenta di evitare questi errori comuni che molte persone compiono.

Ecco i più comuni errori!

Troppa pulizia

Se siete tra quelle che tendono a pulire costantemente la loro pelle perché non la ritengono mai pulita a sufficienza, allora state già compiendo il primo errore. Una pulizia eccessiva può causare più problemi di quanti ne risolve. Fare una pulizia del viso completa più di due volte al giorno può privare la pelle degli oli naturali, portando ad un conseguente aumento della produzione degli stessi…un effetto che è meglio evitare. Metti da parte le manie di pulizia e limitati a lavarti accuratamente solo mattina e sera, prima di andare a letto.

Scelta dei prodotti in base al loro profumo

Siamo tutte colpevoli di volere sempre prodotti (da saponi per il corpo agli shampoo) che profumano il più possibile. Fruttato? Speziato? Cioccolatoso? Ognuna di noi cerca quello che più l’aggrada. Il problema di questi prodotti dallo squisito profumo è solo che sono pieni di fragranze “sintentiche” che possono irritare la pelle e causare una serie di problemi secondari non indifferenti. Se hai una pelle sensibile o portata ad essere irritata, scegli prodotti non profumati oppure che sono profumati mediante fragranze naturali piuttosto che chimiche.

Lavarsi la faccia prima dei capelli

È sempre meglio lavare la faccia dopo i capelli. Questo perché permettere di non avere alcun residuo dei prodotti per capelli sulla pelle. In questo modo è possibile prevenire l’ostruzione dei pori ed eventuali macchie.

Non lasciare il prodotto abbastanza a lungo sulla pelle

Qualsiasi sia la funzione per cui il prodotto che stai usando è stato concepito, devi permettergli di funzionare. E per farlo occorre lasciare del tempo agli ingredienti contenuti all’interno affinché facciano il loro lavoro. Piuttosto che lavare in fretta e furia per poi immediatamente risciacquare via tutto, applica il prodotto sulla tua pelle con movimenti circolari molto lenti, attendi dai 30 ai 45 secondi (o più a lungo se hai tempo) e poi sciacqua.

Usare l’acqua alla temperatura sbagliata

L’acqua fredda potrebbe essere ottima per risvegliarti, mentre quella calda potrebbe darti una piacevole sensazione. Il segreto per pulire la propria faccia in modo ottimale è trovare il giusto compresso. L’acqua non dovrebbe mai essere bollente (questo può seccare la pelle) o fredda (non permetterà ai pori di aprirsi). Lavati la faccia con dell’acqua tiepida per ottenere i migliori risultati.