diredonna network
logo
Stai leggendo: Guida Alla Frangia Perfetta: Scopri Se Ti Sta Bene E Come Farla

Treccia olandese: come realizzarla

Capelli rasati da un lato per un look femminile e grintoso

Ciuffo laterale: l'alleato perfetto per tutti i tagli

Le proprietà e gli utilizzi del sapone di Marsiglia

Fascia per capelli: l'accessorio tornato di moda

Paraffina liquida, una sostanza da evitare?

Queste bombe da bagno Starbucks esistono e noi le vogliamo!

Come togliere lo smalto semipermanente con e senza acetone

Pennelli trucco: unicorno o rosa de La Bella e la Besta?

Capelli VS Condizioni meteo: tre soluzioni per sconfiggere il tempo

Guida Alla Frangia Perfetta: Scopri Se Ti Sta Bene E Come Farla

Tutti ci abbiamo provato, e, se non ci abbiamo provato, lo abbiamo sicuramente pensato almeno una volta nella vita: come starei se mi tagliassi la frangia? Si dice che la frangetta stia bene solo a chi ha una fronte alta: sbagliato! Basta sapere quale frangia si adatta meglio al tuo viso!
A te sta bene la frangia? Scopri come e quando farla

Tutte l’abbiamo provata almeno una volta nella vita.

Magari da bambine, per stare sempre ordinate fra i banchi, o in piena ribellione adolescenziale, per mostrare quanto eravamo strong.

La nostra vita cambia, il nostro viso cambia ma un dubbio non ci abbandona mai: starei bene con la frangia?

Si sa che, quando una donna vuole comunicare al mondo di aver subìto una trasformazione mentale, si taglia/colora/rivoluziona i capelli.

E, se non si ha voglia di fare interventi troppo estremi, per paura di pentirsene alla prima sforbiciata, la frangia è l’ideale!

La frangia, infatti, prima di essere un look, è uno status mentale: comunica al mondo il tuo cambiamento interiore, facendoti apparire notevolmente diversa, ma non stravolta esteriormente.

Io ne sono portatrice sana ormai da anni e molte, come me, senza si sentirebbero completamente nude; altre, invece, non riescono a vedercisi per nulla!

Ricordo, infatti, che quand’ero piccola non osavo chiedere al parrucchiere di tagliarmela per paura che non mi stesse bene, basandomi sull’unica regola che conoscevo allora, ovvero: la frangia sta bene a chi ha una fronte alta…

Beh, quello che non sapevo da piccola è che di sicuro non tutti i tipi di frangia stanno bene a tutti i tipi di viso, ma è pur vero che per ogni tipo di viso, esiste una frangia che lo incornicia e lo valorizza alla perfezione.

Quindi, sì! Che tu abbia il viso rotondo, la mascella squadrata, una lieve stempiatura o la gobbetta al naso, esiste un tipo di frangia fatto apposta per te.

Non resta che armarti di coraggio e prenotare un appuntamento e seguire i nostri consigli su quale sceglierla, come mantenerla e come ritoccarla da sole!

1. La frangia corta

Fonte: weheartit.com

Se sei orientata su questa frangia è perché hai una forte personalità e non hai paura a mostrarla!

Piena, o con ciocche sfilate per renderla più leggera, la frangia corta scopre completamente le sopracciglia mettendo in risalto queste e lo sguardo.

Se vuoi mantenerla così corta, va regolata molto spesso, circa ogni 7-10 giorni.

Sconsigliata ai visi minuti o se hai capelli troppo aridi, che risulterebbero stizzati e impazziti.

  • È perfetta per te se: hai i capelli facilmente disciplinabili, corti e spesso li raccogli.
  • È il caso di lasciar perdere se: non hai un viso perfettamente regolare e simmetrico e se non hai voglia di stare sempre con le pinzette alla mano per rendere impeccabili le tue sopracciglia.
  • Star di riferimento: Audrey Tautou ne Il favoloso mondo di Amélie 

2. La frangia leggera

Fonte: weheartit.com

Leggerissima e sottile, dalla forma leggermente ad arco, e le punte scalate, è la frangia passepartout.

Sta, infatti, bene a tutte ma è l’ideale per i visi allungati, rettangolari, o a forma di cuore, poiché ne sdrammatizza i tratti.

Armonizza il viso e si porta divisa in ciocchette sbarazzine.

Inoltre è estremamente comoda e funzionale perché puoi provvedere da sola alla manutenzione: arrotola le ciocchette una alla volta e spuntane leggermente le estremità con un paio di forbici.

  • È perfetta per te se: hai i capelli molto sottili o comunque poco folti o se ti tocchi spesso i capelli: non corri il rischio di rovinarne la forma.
  • È il caso di lasciar perdere se: non hai voglia di farti lo shampoo in continuazione, infatti essendo molto leggera, si sporca in continuazione e va lavata spesso.
  • Star di riferimento: Reese Witherspoon

3. La frangia piena

Fonte: weheartit.com

Si posiziona all’esatto opposto della frangia leggera: leggermente scalata ai lati, dalla forma ad arco che parte da un punto al centro della testa, incornicia il viso, armonizzandolo.

Dalla forma regolare, arriva circa fino all’altezza delle sopracciglia.

Va regolata più o meno spesso, a seconda di come ti piace portarla, ma richiede tuttavia un hairstyle perfetto!

Il punto forte di questa frangia è il volume: richiede, per mantenerlo, capelli folti, forti e tenuti sempre pulitissimi, per non rischiare di appesantirla.

  • È perfetta per te se: hai una fronte, in entrambi i casi, estrema: molto spaziosa o molto bassa.
  • È il caso di lasciar perdere se: hai i capelli mossi o ricci.
  • Star di riferimento: Taylor Swift

4. La frangia laterale

fonte: weheartit.com

La frangia ideale per i tagli corti. Non potendo fare granché con i capelli corti, basta giocare un po’ con la frangia per ottenere l’effetto novità sul tuo pixie cut.

Giovane, frizzante, sbarazzina e molto, molto chic!

Asimmetrica, con ciocche più corte da un lato, e più lunghe dall’altro. Sta benissimo coi capelli spettinati, quindi è consigliatissima se ami lo stile finto-trasandato.

  • È perfetta per te se: hai i capelli mossi o ricci.
  • È il caso di lasciar perdere se: vuoi una frangetta “classica”, essendo infatti sfilata, non è portabile in avanti.
  • Star di riferimento: Miley Cyrus

5. La frangia pin-up

Fonte: weheartit.com

Un look assolutamente strong, questa frangia è molto corta, dalla forma arcuata, più lunga al centro.

Ideale se il tuo stile è un po’ retrò e si ispira ad atmosfere vintage, ma contaminato da un pizzico di modernità: accessori vistosi, fiori, fermagli gioiello, oppure un colore poco convenzionale.

Va curata moltissimo per tenerla sempre perfetta ed è consigliabile a chi ha capelli corposi e liscissimi o che reggono bene il calore della piastra.

Da accompagnare ad acconciature d’ispirazione 50’s, a cui fa da gradevolissima cornice.

  • È perfetta per te se: se la pin-up che è in te ha voglia di uscire!
  • È il caso di lasciar perdere se: hai un viso molto spigoloso, e se vuoi passare inosservata.
  • Star di riferimento: Jessy J.