diredonna network
logo
Stai leggendo: 9 Cose che Ti Fanno Venire l’Acne Senza che Tu lo Sappia

Ecco il migliore trucco per asciugare i nostri pennelli make-up

Questo sarà il vostro nuovo segreto di bellezza e non riuscirete a smettere di usarlo

La "prova del capezzolo" e altri 3 consigli per scegliere il rossetto nude giusto per te

Cerchietto per capelli: da accessorio per bambine a dettagli sexy chic

Come i beauty blogger stanno usando la cover del telefono per truccarsi

Labbra bicolor olografiche o effetto frosty-sugar: quale scegli per una serata rock?

Porta trucchi fai da te: 4 idee per organizzare i tuoi trucchi in modo intelligente

Chi conosce la differenza tra gommage, scrub e peeling? Mettetevi alla prova

Beauty Blogger si Mostra Senza Trucco ma Viene Insultata: "Sei Disgustosa"

Se I Brufoli E L'Acne Compaiono Dopo I 30 Anni

9 Cose che Ti Fanno Venire l'Acne Senza che Tu lo Sappia

Ci sono alcune azioni e alcune abitudini che causano l'acne, senza che a volte ne siamo consapevoli. In questo articolo ve le elenchiamo, spiegandovi come comportarvi per tenere i brufoli lontano dal vostro viso.
Fonte: web
Fonte: web

L’acne è una malattia della pelle fastidiosa ed antiestetica, che si manifesta in particolare sul viso, ma anche sulle spalle o sul dorso, con foruncoli, punti neri e pelle grassa. Colpisce in particolare gli adolescenti, ma può interessare anche le persone che hanno superato i trent’anni.

Noi donne in particolare non la sopportiamo, perché ci obbliga a usare chili di trucco per nasconderla ed essere presentabili!

Eppure, sappiamo bene che coprire non è la soluzione, ma che è meglio sapere quali sono le cause del problema e comportarsi di conseguenza. Infatti spesso compiamo delle azioni, che compongono lo nostra routine quotidiana oppure che facciamo inconsapevolmente, che danneggiano la nostra pelle e che possono causare, o aggravare, l’acne.

Vediamo di cosa stiamo parlando:

1. Germi da smartphone

Fonte: web
Fonte: web

Lo smartphone è un vero covo di germi, che vengono depositati lì dalle nostre mani che, per forza di cose, non sono sempre pulite.

Questi germi, tra cui possono anche essere presenti resti di feci se portiamo il cellulare con noi in bagno, poi passano alla nostra faccia quando noi facciamo qualche telefonata e attaccano la nostra pelle, causando l’acne.

Per evitare che questo accada basta pulire bene lo smartphone, schermo compreso, con delle salviettine detergenti.

2. Stare recluse in casa

Fonte: web
Fonte: web

Stare sempre chiuse in casa non fa bene alla nostra pelle, perché in questo modo non la esponiamo mai al sole, che aiuta il nostro corpo a produrre la fondamentale vitamina D, che è importante per rendere forte il sistema immunitario.

Con un sistema immunitario debole, infatti, i batteri possono invadere il nostro corpo e manifestarsi come acne.

Quindi tutte al sole (con la protezione solare, però)!

3. Troppi minerali nell’acqua

Fonte: web
Fonte: web

Quando facciamo la doccia e l’acqua contiene troppi minerali rischiamo di ossidare la pelle, diminuendo la sua capacità di proteggersi da agenti esterni e quindi la rendiamo più vulnerabile.

Inoltre resti di minerali possono restare sulla pelle e mescolarsi a sudore o a sporcizia e causare i brufoli.

Per ovviare a questo problema, anche se può essere scomodo, ci si può lavare con acqua distillata.

4. Troppo caffè

Fonte: web
Fonte: web

Una tazzina di caffè può dare la carica per affrontare la giornata, ma berne troppo è dannoso per la nostra salute e anche per la nostra pelle.

Infatti il caffè aumenta l’acidità nel nostro corpo, stravolgendo l’equilibrio del ph e questo causa infiammazioni che trovano libero sfogo sulla pelle.

È quindi meglio diminuire il numero di tazzine.

5. Dormire male

Fonte: web
Fonte: web

Dormire poco è male è una cosa che mette in subbuglio il nostro organismo, che ha bisogno di risposare per rigenerarsi.

Andare a letto tardi o avere l’abitudine di usare lo smartphone o il computer prima di addormentarsi sono abitudini deleterie che non permettono un riposo adeguato, senza il quale il sistema immunitario si indebolisce e non riesce a contrastare i batteri che poi attaccano la pelle.

6. Fondotinta occlusivo

Fonte: web

A volte il fondotinta, in particolare se è denso e se soprattutto abbiamo la cattiva abitudine di non struccarci, può occludere i pori della pelle, lasciando sudore e sporcizia intrappolati, che poi causano la comparsa dei foruncoli.

Per evitare che i pori della pelle del volto si tappino, si può usare un fondotinta più leggero.

In ogni caso, è essenziale struccarsi sempre.

7. Troppo zucchero

Fonte: web
Fonte: web

Mangiare cibi che contengono molti zuccheri, tanto pane e molti carboidrati lavorati fa alzare la glicemia, rendendo la pelle più oleosa.

Inoltre mangiare troppi cibi lievitati, e il pane è tra essi, non fa bene alla pelle, perché il lievito fermenta creando dei batteri cattivi che la attaccano.

È importante darsi una regolata!

8. Prodotti usati nel modo sbagliato

Fonte: web
Fonte: web

Quando si usano dei prodotti per la pelle, che siano per la pulizia o specifici contro l’acne, bisogna prestare attenzione: non bisogna esagerare e non si devono continuare a cambiare perché non si vede subito il risultato.

Se ci si comporta diversamente infatti il rischio è di alterare il ph e di rendere la pelle più vulnerabile a infiammazioni che portano con sé l’acne.

9. Spazzola per il viso

Fonte: web
Fonte: web

Le spazzole per pulire il viso sono molto in voga perché eliminano in modo efficace le cellule morte, ma in caso di acne è buona cosa non utilizzarle, perché distribuiscono i batteri ovunque passano.

In questo modo non si fa altro che peggiorare la situazione, soprattutto se la spazzola non è stata pulita in modo adeguato.