diredonna network
logo
Stai leggendo: A Ogni Pelle il suo Fondotinta: Qual è il Più Adatto a Te?

Tutti dovrebbero leggere il messaggio di questa mamma che prova il costume con la figlia

Scusa ma, il tuo tatuaggio e il tuo trucco sono vegani?

8 prodotti beauty assurdi da provare

Ecco il migliore trucco per asciugare i nostri pennelli make-up

La "prova del capezzolo" e altri 3 consigli per scegliere il rossetto nude giusto per te

Questo sarà il vostro nuovo segreto di bellezza e non riuscirete a smettere di usarlo

Cerchietto per capelli: da accessorio per bambine a dettagli sexy chic

Come i beauty blogger stanno usando la cover del telefono per truccarsi

Pennello Kabuki: a cosa serve e come si usa

Quando i Ragazzi Si Truccano Meglio di Noi e ci danno Lezioni di Contouring

A Ogni Pelle il suo Fondotinta: Qual è il Più Adatto a Te?

La scelta del fondotinta è molto importante per avere un trucco davvero perfetto: sbagliarne il colore o la tipologia rischia infatti di mettere in evidenza i difetti della pelle. Ma ecco i nostri consigli per scegliere il fondotinta migliore per la tua pelle e non sbagliare più!
(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ogni buon make up che si rispetti parte dalla base: è per questo molto importante utilizzare un buon fondotinta, il cui colore sia il più simile possibile a quello della nostra pelle.

Eh, facile a dirsi, direte voi.

In commercio sono presenti moltissime tonalità e sfumature e l’errore è sempre dietro l’angolo.

Per esempio se scegliamo un fondotinta troppo scuro rischiamo di far risaltare le imperfezioni della pelle, per non parlare dell’inevitabile effetto “maschera” che si viene a creare.

Ma gli ostacoli non si esauriscono nel colore: come se questo non fosse sufficiente, un fondotinta della giusta tonalità rischia comunque di essere inefficace se nella scelta non si tiene conto di elementi come il tipo di pelle e la sua età.

Come fare quindi per acquistare il prodotto più adatto?

Semplice: seguite i nostri consigli!

1. Un colore per ognuna

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Scegliere il fondotinta del giusto colore significa prestare molta attenzione durante la prova del prodotto.

Per prima cosa, ricordate di evitare le parti del corpo che sono molto esposte alla luce del sole, come le mani, e preferite l’interno del polso o la mandibola.

Come seconda cosa, provate più tonalità diverse, lasciando una porzioni di pelle tra un colore e l’altro, di modo da poter fare un confronto.

Infine, ricordate di uscire alla luce del sole per valutare bene il fondotinta: a volte le luci delle profumerie modificano il colore della nostra pelle!

2. Tipi di pelle

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Ogni pelle ha delle esigenze specifiche che il fondotinta deve rispettare.

Se la pelle è grassa o mista, il fondotinta più adatto è quello minerale o quello compatto in polvere con proprietà opacizzanti ed effetto matt.

Se la pelle è secca, si possono scegliere prodotti cremosi e idratanti, che sappiano anche nutrire la pelle.

Se la pelle è normale, il fondotinta deve essere fluido.

3. Età della pelle

(Foto: Web)
(Foto: Web)

Una pelle giovane e sana non necessita di prodotti troppo coprenti, per cui si può optare per una crema colorata invece del classico fondotinta.

In caso di foruncoli, la scelta del fondotinta non deve cambiare, ma bisogna associare ad esso un correttore.

Se la pelle è matura, provate un fondotinta con effetto anti-età ed evitate prodotti eccessivamente coprenti, perché sottolineano le rughe.