diredonna network
logo
Stai leggendo: 4 Modi per Rimuovere il Trucco Waterproof alla Perfezione

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

4 Modi per Rimuovere il Trucco Waterproof alla Perfezione

Una delle cose più difficili da fare prima di andare a dormire, dopo aver passato una lunga e difficile giornata, è eliminare ogni traccia di make up waterproof dal nostro viso. Ecco allora alcuni consigli per poter superare quel difficile momento in modo semplice e veloce.
Trucco waterproof
Fonte: web

Il make up realizzato con prodotti waterproof è davvero molto utile quando abbiamo bisogno di un trucco che duri per tutto il giorno. Può essere perfetto per una giornata importante come il matrimonio, dove magari non abbiamo proprio tempo durante tutto l’arco della giornata di fare dei ritocchi; oppure per un intenso allenamento in palestra nonostante la nostra pelle in quel momento avrebbe bisogno di respirare, ma c’è chi proprio non riesce a rinunciare a coprire qualche piccola imperfezione.

Il make up waterproof, se realizzato con i prodotti giusti, riuscirà a far fronte a tutte queste nostre necessità, resistendo a lungo senza colare. A fine giornata però arriva la parte difficile. Proprio per la sua capacità di resistere in ogni occasione per un tempo prolungato, il make up waterproof è anche difficile da eliminare prima di andare a dormire. La cosa che non si dovrebbe mai fare è rinunciare, trovandosi quindi la mattina successiva con ancora il trucco sul viso. Questo porterebbe la nostra pelle a passare una pessima nottata, senza avere possibilità di respirare e riposare bene.

Se siete quindi interessate a scoprire come potete eliminare il vostro make up waterproof in modo impeccabile, eccovi quattro consigli da seguire senza fare neanche troppa fatica.

1. Prodotti bifasici

Struccante bifasico
Fonte: web

I prodotti bifasici sono quegli struccanti creati appositamente per eliminare tutto quel make up che solitamente si rileva il più ostile da togliere. Sono degli struccanti con appunto due “fasi”, una acquosa e una oleosa. Nel tubetto infatti le vedrete sempre separate, basterà quindi agitare il flacone per fare in modo che le due parti si uniscano e creino un prodotto davvero efficace. Questi struccanti sono rinomati per essere poco aggressivi sugli occhi, quindi perfetti anche per chi ha una pelle sensibile.

Consigli per l’uso: nonostante siano prodotti delicati, quando li applicate sul cotone e successivamente sull’occhio, non strofinate mai il dischetto di cotone se avete la pelle sensibile. Al contrario, imbevetelo di struccante e appoggiatelo sull’occhio, attendente una decina di secondi, andando a tamponare delicatamente la zona e toglietelo. Vedrete che la maggior parte del prodotto sarà venuta via anche senza stressare troppo la zona. Infine attraverso l’aiuto di un cotton fioc, sempre intriso di bifasico, andate a pulire le ciglia, che sono la zona più complicata in assoluto da detergere completamente.

2. Salviettine struccanti e bifasico

Salviettine struccanti
Fonte: web

Un metodo ancora più efficace per eliminare il vostro trucco waterproof è quello di unire l’azione dello struccante bifasico all’azione delle salviettine struccanti. Basterà quindi sostituire il vostro dischetto di cotone con le vostre salviettine preferite, andrete così ad aumentare l’efficienza dello struccante bifasico.

Consigli per l’uso: dopo aver effettuato la fase di eliminazione del make up consiglio sempre di sciacquare il viso e passare successivamente il vostro detergente.

3. Olio di cocco

Olio di cocco
Fonte: web

L’olio di cocco puro è perfetto per struccare tutto il nostro viso prima di andare a dormire. Basta metterne una dose sulla mano e andarlo a massaggiare per 40 secondi circa su tutta la zona che si vuole struccare. In questo modo andremo a sciogliere il make up e diventeremo dei bellissimi panda. Una volta che il trucco si sarà sciolto passate un panno per eliminare l’olio e i prodotti sul viso in quanto l’utilizzo esclusivo dell’acqua non vi aiuterà a eliminare ogni singolo granello di sporco.

Consigli per l’uso: mi sento di sconsigliare l’olio di cocco a tutte quelle persone che possiedono una pelle grassa, questo perché probabilmente l’olio andrebbe a peggiorare la vostra situazione.

4. Olio d’oliva

Olio d'oliva
Fonte: web

L’olio d’oliva, così come l’olio di cocco, è perfetto per sciogliere il trucco più ostinato. Il metodo di applicazione può essere lo stesso di quello descritto per l’olio di cocco, oppure imbevete un dischetto di cotone con dell’acqua e aggiungete poi dell’olio d’oliva. Passatelo sugli occhi e anche sul viso e scoprirete quanto è facile struccarsi. Infine, questo struccante naturale, idraterà e renderà la vostra pelle davvero morbida.