diredonna network
logo
Stai leggendo: Fai Brillare La Tua Chioma: I Segreti Per Ravvivare Il Colore Dei Capelli

Riflessante capelli: colorare la chioma in modo naturale

Treccia olandese: come realizzarla

Le proprietà e gli utilizzi del sapone di Marsiglia

Fascia per capelli: l'accessorio tornato di moda

Capelli rasati da un lato per un look femminile e grintoso

Paraffina liquida, una sostanza da evitare?

Queste bombe da bagno Starbucks esistono e noi le vogliamo!

Come togliere lo smalto semipermanente con e senza acetone

Pennelli trucco: unicorno o rosa de La Bella e la Besta?

Ciuffo laterale: l'alleato perfetto per tutti i tagli

Fai Brillare La Tua Chioma: I Segreti Per Ravvivare Il Colore Dei Capelli

Stanche di avere chiome opache e spente? Date vita ai vostri capelli con una semplice visita al supermercato e con i decotti della nonna. Ecco tutti i segreti naturali per avere capelli lucenti e pieni di vita.
Fonte: tumblr.com

Quante volte davanti ad un film o alla vostra serie tv preferita vi siete emozionate e messe a piangere?

Di sicuro non sarà stata solo la storia strappalacrime o l’ennesima storia d’amore ad avervi rese così vulnerabili e sotto effetto di una crisi isterica.

No, ci si mette lo zampino della protagonista, o meglio della sua chioma lucente e senza imperfezioni.

Uno dei nostri talloni d’Achille sono appunto i capelli.

Mai dire ad una donna “come ti stanno bene i capelli così!”, creerete solo trambusti e l’arrivo della fine del mondo.

Ma come, prima non erano belli? Ebbene sì, noi donne siamo un po’ permalose su questo punto.

I capelli sono il nostro biglietto da visita e devono essere perfetti.

Purtroppo la maggior parte delle volte non è così. Prendersi cura dei capelli richiede tempo e molta pazienza.

Biondi, rossi, castani poco importa: i capelli devono essere in forma e pieni di vita.

Purtroppo acqua calda, phon, piastre e raggi UV tendono a far sembrare la nostra chioma più a una parrucca smorta.

Riducono infatti la brillantezza dei nostri capelli rendendo il nostro colore molto simile a quello di un topo.

Non disperate. Fortunatamente al mondo esistono delle vere professioniste. E sono nelle nostre case: le nonne.

Quante volte abbiamo snobbato i rimedi naturali che usavano le nostre nonne quando erano giovani? Molto furbe invece!

Altro che costosissimi prodotti, basta fare un salto al supermercato per trovare tutto l’occorrente per impacchi naturali e ridare così lucentezza alla nostra chioma opaca!

Ecco qualche semplice rimedio per ogni tipo di capelli! Mano ai carrelli!

1. Bionde: i segreti di Rapunzel

Fonte: pinterest.com

Esistono tantissime tonalità di biondo che ci rendono uniche.

Ma quando la nostra tinta è smorta quel colore vorremmo solo nasconderlo.

Bastano però pochi ingredienti e qualche impacco alla settimana per rendere il nostro colore luminoso e vivo come non mai.

Al supermercato i validi alleati per la nostra chioma bionda sono la camomilla, il miele, la birra e il limone.

  • Limone: chi ha pensato che il limone serva solo nel thé si sbaglia di grosso. La sua acidità lo rende perfetto come ingrediente di maschere schiarenti. Il trucco è semplice basta aggiungere a due bicchieri d’acqua il succo di 3 limoni. Nebulizzate il composto sui capelli. Meglio se fate asciugare i capelli al sole, così i riflessi saranno visibili già dal primo impacco.
  • Camomilla: la camomilla non serve solo per aiutarci a fare sogni tranquilli, ma anche a valorizzare le nostre chiome bionde opaco. Un decotto di camomilla lasciato agire sui capelli aumenterà la lucentezza della chioma. Basta preparare un concentrato di camomilla (4 bustine) in un litro d’acqua. Una volta raffreddato con un nebulizzatore spruzzatelo sui capelli. Mano a mano che applicherete la camomilla i vostri capelli diventeranno sempre più chiari e lucenti.
  • Birra chiara: fate ubriacare la vostra chioma, di vita si intende! Fare lavaggi una volta a settimana con l’impacco di birra chiara è un valido rimedio. Anzi uno dei rimedi della nonna. Bisogna fare lavaggi con birra chiara, un bel massaggio di 10 minuti e risciacquare. La chioma assumerà così il classico colore ambrato.
  • Miele: così buono e così utile! L’impacco al miele è uno dei migliori per avere toni caldi e capelli nutriti. In un contenitore versate tre cucchiai di miele, cinque di limone e un bicchiere d’acqua. Nebulizzate sui capelli e lasciate agire per circa mezz’ora. Il risultato è stupefacente, i capelli si schiariranno e l’azione del miele li renderà più nutriti.
    Se invece preferite avere capelli più forti usate l’olio extravergine di oliva: 3 cucchiai di miele e due di olio, mescolate e applicate il composto per venti minuti sui capelli dopo di che risciacquate.

2. Rosse: i segreti di Ariel

Quante di noi hanno desiderato di avere una bella chioma rossa?

Naturali od artificiali, i capelli rossi sono tra i più delicati.

Vengono in aiuto l’aceto, il caffé, l’arancia, il sambuco e la castagna.

  • Sambuco: volete il tanto desiderato effetto bronzo? Semplice: basta un decotto di foglie fresche di sambuco. Basta filtrarlo e applicarlo sui capelli come ultimo risciacquo.
  • Arancia e burro: abbandonato il burro nella dieta, ora scopriamo che è un valido alleato per i nostri capelli. Il burro serve infatti per idratarli. E fortunatamente non li rende grassi! Basta preparare una maschera a base di burro e arancia: a bagnomaria fate sciogliere il burro con il succo di una mezza arancia, tenete in posa per mezz’ora e risciacquate.
  • Castagne: l’autunno è il mese dei rossi intensi. E i prodotti autunnali vengono in aiuto a tutte le rosse. La castagna infatti aiuta a donare i riflessi rosso scuro. Come? Basta usare l’acqua di cottura delle castagne come ultimo risciacquo.
  • Aceto di mele: ottimo rimedio per rendere più intenso il colore dei capelli. Basta qualche risciacquo con questo prodotto.
  • Caffè: quante di voi vogliono l’effetto rosso-cioccolato? Basta usare impacchi di caffè. Va applicato prima dello shampoo, tenuto in posa per almeno un quarto d’ora. Dopo di che bisogna lavare e risciacquare i capelli molto bene.

3. Castane e Scure: i segreti di Belle e Jasmine

Fonte: tumblr.com

Quante volte vi siete sentite dire “che capelli piatti che hai”! Non c’è peggiore offesa.

E noi castane lo sappiamo bene.

Dal castano al nero corvino, i toni scuri sono i più difficili da mantenere.

Si possono avere grandi risultati come grandi disastri, tonalità spente ed opache. Il classico piatto.

Per fortuna ci vengono in aiuto il thé nero, l’alloro, le foglie di noce e l’edera.

  • Foglie di noce: per avere il classico e lucente color ebano basta far bollire qualche minuto nell’acqua qualche foglia di noce. Una volta raffreddato il composto va usato come ultimo risciacquo. Massaggiate e avrete capelli luminosi.
  • Foglie di edera: l’edera serve per donare lucentezza soprattutto ai capelli neri. Fate bollire una manciata di foglie di edera fresca in un litro d’acqua per 5 minuti. Filtrate e applicate il composto sui capelli come ultimo risciacquo.
  • Thé Nero: adatto per i riflessi castano scuro. Lasciate agire il decotto di thé nero per quindici minuti e poi risciacquate.
  • Alloro: le foglie di alloro servono invece per scurire i castani di base. Basta lasciare in posa il composto (foglie e acqua bollite) sui capelli per 15 minuti prima di risciacquare.