diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Combattere le Prime Rughe con dei Piccoli Gesti

Le straordinarie proprietà beauty dell'olio di macadamia

Asos mette al bando Photoshop: ecco le vere foto delle modelle in bikini

Pina Bausch, il corpo martoriato della "suora" che danzava

Helen Mirren: "Non sposatevi presto" e "Amate le vostre rughe"

Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Come si realizza uno chignon intrecciato in 5 facili step

Perché una donna non deve MAI usare un rasoio da uomo

Ultherapy, pronte a farvi un lifting senza chirurgia?

Perché Johanna, la compagna di Fabio Volo, ama i suoi "tatuaggi gratis"

Microdermoabrasione, la pratica di "ferirsi" la pelle per renderla perfetta

Come Combattere le Prime Rughe con dei Piccoli Gesti

Per ritardare e combattere l'arrivo delle prime rughe, si possono fare dei piccoli gesti quotidiani che aiutano la pelle a restare tonica e liscia.
Fonte: web
Fonte: web

Arriva un momento nella vita di una donna in cui accade l’indicibile: l’arrivo della prima ruga.

Si tratta di un evento che si manifesta intorno ai trent’anni e può condurre a due reazioni: una, razionale e pacata, che accetta con tranquillità che il tempo passa e qualche rughetta d’espressione è la normalità e che anzi può donare anche un certo fascino, e poi un’altra, decisamente isterica e spaventata, per cui quel segno sul volto segna l’inizio della fine.

Se fate parte dell’ultima categoria e avete già comprato un arsenale di creme e cremine per rendere la vostra pelle perfetta, oppure siete già terrorizzate all’idea che tra poco spunteranno le prime rughe, dovete sapere che ci sono dei semplici gesti che potete fare per aiutare la vostra pelle a restare tonica e liscia.

Ricordate che però è inevitabile che le rughe arrivino, prima o poi, e che la soluzione migliore è prenderla con filosofia!

Detto ciò, questi sono i consigli per combattere le prime rughe:

1. Attenzione al sole

Fonte: web
Fonte: web

Purtroppo il sole è un acerrimo nemico della pelle: infatti ne favorisce l’invecchiamento cellulare.

Proteggersi dai raggi solari è quindi fondamentale per mantenere la pelle giovane ed è una cosa che non va fatta solo in estate, quando si è sulla spiaggia al mare, ma durante tutto l’anno, anche in quei giorni nuvolosi in cui il sole proprio non si vede.

Quindi via libera a creme solari o anche a fondotinta che contengono una protezione.

2. Portare gli occhiali

Fonte: web
Fonte: web

Non indossare gli occhiali quando serve può portare a far strizzare gli occhi: un modo per favorire le zampette di gallina!

Che si tratti di occhiali da sole o da vista, ci si deve rassegnare: nei momenti di bisogno vanno messi, per proteggersi dai raggi solari o semplicemente per riuscire a leggere.

Attenzione: gli occhiali da sole devono avere delle buone lenti, altrimenti non servono a nulla.

3. Idratazione

Fonte: web
Fonte: web

Il corpo è composto da quasi il 90% di acqua e per questo bisogna idratarsi in modo adeguato; se questo non viene fatto, per quanto riguarda la pelle, si rischia di rinsecchirsi.

Per evitarlo, basta bere tanta acqua e usare le creme idratanti.

Inoltre per favorire l’idratazione è meglio evitare i cibi con troppo zucchero o troppo sale.

4. Un buon riposo

Fonte: web
Fonte: web

Il sonno ti fa bella!

È proprio vero: dormire almeno otto ore a notte contribuisce a eliminare le occhiaie, le borse sotto gli occhi e il colorito grigiastro o verdognolo.

Ma a volte non è sufficiente riposare per un tempo adeguato, ma serve anche dormire in una posizione che “strapazzi” il meno possibile la pelle: in questo senso la posizione più adeguata è quella sulla schiena, perché così si evita di appoggiare la faccia sul cuscino.

In caso proprio non riusciate a dormire in questo modo, potete optare per una federa di seta, più delicata sulla pelle.

5. Make Up

Fonte: web
Fonte: web

A volte quando ci si trucca o ci si strucca si tende a tirare la pelle per mettere l’eyeliner nel modo corretto o per eliminare tutti i residui di make up: è un gesto che va evitato per non stressare la pelle.

Una pelle stressata è infatti più facilmente soggetta a rughe.

Tuttavia è molto difficile essere delicate in certi momenti e per questo possono essere utili una crema occhi e un balsamo delle labbra.

6. Le linguacce

Fonte: web
Fonte: web

Un consiglio solo per le più ossessionate.

Qualsiasi espressione del volto implica che la pelle venga tirata o comunque sottoposta a uno stress; per questo si possono evitare smorfie, linguacce e sorrisi eccessivi.

Ma ne vale la pena?

Meglio una ruga in più che un sorriso in meno!