diredonna network
logo
Stai leggendo: Coda di cavallo: qualche idea da copiare

Guida per realizzare una perfetta treccia alla francese in 3 mosse

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Brow Wigs, 4 motivi per cui le "parrucche" per sopracciglia potrebbero non essere male

Coda di cavallo: qualche idea da copiare

Andate di fretta e non sapete come sistemare i capelli? Scegliete allora la coda di cavallo! Quest'acconciatura, oltre a essere alla moda, semplifica la vita di molte donne che vogliono avere un hair look impeccabile in ogni occasione, anche quando si ha poco tempo. Ecco alcune idee selezionate per voi da cui potrete trarre ispirazione!
coda di cavallo
Fonte: Web

La coda di cavallo è tra le acconciature che sembrano non passare mai di moda. Questa pettinatura semplifica la vita di molte donne che per diversi motivi non hanno troppo tempo da dedicare alla chioma ma non per questo vogliono rinunciare ad avere i capelli in ordine.

Perché è tra le acconciature più amate? Perché è semplice da realizzare, non richiede troppo tempo ed è versatile in quanto si adatta a tutte le occasioni sia di giorno sia di sera.

Che andiate di fretta e per mancanza di tempo non possiate lavare i capelli o che desideriate una pettinatura che faccia la differenza, con la coda andrete sul sicuro.

Nel corso degli anni la coda ha subito diverse reinterpretazioni: alta e rigorosa, mossa, bassa o laterale.

L’inverno 2017 vuole la coda di cavallo bassa quindi se proprio desiderate essere all’ultima moda non potrete che scegliere questa versione! Ma in ogni caso c’è spazio per tutti i tipi di coda l’importante è che rispecchi il vostro stile e si adatti all’occasione.

Ecco qualche idea da cui lasciarvi ispirare!

Coda di cavallo bassa

coda di cavallo bassa
Fonte: Web

Come accennato in precedenza, la coda bassa è il must have dell‘inverno.

Se desiderate un acconciatura che dia volume alla chioma potrete realizzare una coda bassa spettinata. Come? Pettinate i capelli e divideteli in tre ciocche, una dietro e altre due sui lati. Per dare maggiore volume all’acconciatura cotonate leggermente le ciocche sui lati. Legate poi con un elastico la parte posteriore all’altezza della nuca e unite le due ciocche laterali con dei ferretti. Lasciate l’acconciatura morbida con qualche ciuffo che cade sul davanti e fissatela con un po’ di lacca.

Nel caso in cui vogliate invece un acconciatura più precisa e in ordine potrete optare per la coda liscia. Tutto ciò che dovrete fare e raccogliere i capelli in una coda bassa e avvolgere una ciocca esterna intorno all’elastico e con il gel fissare il tutto per creare un effetto bagnato.  Questa versione è perfetta anche di sera magari arricchita con degli accessori gioiello.

Coda di cavallo alta

coda di cavalo alta
Fonte: Web

Con la coda di cavallo alta non potrete sbagliare. Scegliete la versione tirata oppure morbida. Per fissare i capelli affinché siano completamente portati all’indietro fissateli con della cera o del gel, in questo modo potrete dire addio ai ciuffi ribelli che spuntano da tutte le parti!

Coda di cavallo laterale

Coda di cavallo laterale
Fonte: Web

La coda laterale è perfetta per le più romantiche. Come realizzarla? Raccogliete i capelli e portateli tutti su un lato. Ora tocca a voi personalizzare l’acconciatura: dovrete decidere se sfoggiare una coda liscia o mossa.
Nel caso in cui abbiate i capelli lisci se optate per la versione mossa dovrete con l’aiuto del ferro realizzare boccoli e onde morbide prima di procedere con l’acconciatura.
Infine potrete arricchire la pettinatura realizzando una treccia per dare quel tocco di romanticismo che non guasta mai!

Coda di cavallo con frangia

coda di cavallo con frangia
Fonte: Web

Se portate la frangia, altro must della stagione fredda, potrete tranquillamente raccogliere i capelli in una coda. Per creare un look più particolare perché non provate la Posh Pony Tail? Per realizzare questo tipo di coda non dovrete far altro che cotonare leggermente sul davanti la chioma e solo dopo raccogliere i capelli in una coda alta. Dividete poi la coda in tanti piccoli blocchetti facendoli risultare leggermente rigonfi e fissateli con degli elastici, preferibilmente quelli piccoli utilizzati per le trecce. Pettinate la frangia e fissate l’acconciatura con un velo di lacca.

Se vi sentite grintose potrete scegliete invece  la “Rock Pony Tail“. Di cosa si tratta? Di una coda alta fissata al centro della testa. Per creare questa coda pettinate i capelli a testa in giù e raccoglieteli in una coda molto alta. Questa versione, che ricorda le acconciature delle amazzoni, si sposa bene con la frangia.