diredonna network
logo
Stai leggendo: Caschetto Lungo: Ecco Perché Dovremmo Sceglierlo!

Come si realizza uno chignon intrecciato in 5 facili step

Shampoo fai da te: 6 ricette naturali da fare in casa

Il linguaggio dei piedi: i calli. Cosa dicono e come curarli

L'eyeliner roller di MAC che sembra un rullo taglia pizza è geniale

"Ero una bodybuilder ma... ora sono felice"

"Se siete in panico per il rotolino o la cellulite, il problema non è né l'uno né l'altra"

Nuovo look platino per Sarah Jessica Parker

Acido glicolico: cos'è e come si usa

Trucchi: roba da uomini! Arriva il make up per uomo

Criolipolisi: "congelare" il grasso per eliminarlo

Caschetto Lungo: Ecco Perché Dovremmo Sceglierlo!

Con il 2016 avete deciso di cambiare look e darci un taglio? Se avete capelli folti e non avete un buon rapporto con le forbici, perché non scegliere un bel caschetto lungo? Ma perché sceglierlo? Quali sono le sue varianti? Ecco le risposte che cercate!
caschetto lungo
Fonte: Web

“Anno nuovo, taglio nuovo!” Se questo è il vostro motto per il 2016, non vi resta che scegliere il taglio che volete per i vostri capelli e recarvi dal parrucchiere per iniziare l’anno con un hair look diverso dal solito.

Molte donne però non hanno un ottimo rapporto con le forbici soprattutto coloro che sfoggiano una chioma fluente. Se non siete amanti del corto, perché allora non optare per un caschetto lungo? Con questo taglio non solo cambierete la pettinatura ma sarete super trendy!

Perché sceglierlo? Innanzitutto perché è un taglio versatile, né troppo corto né troppo lungo. Potrete tranquillamente gestirlo cambiando styling in continuazione e soprattutto data la lunghezza, potrete raccogliere i capelli, lasciarli sciolti o semi raccolti. Non dovrete far altro che liberare la vostra fantasia e creare look sempre diversi. Proprio per questo è un taglio che non stanca facilmente, altro motivo per cui sceglierlo!

Sta bene davvero a tutte: a differenza di altri tagli, non importa che forma del viso abbiate, il caschetto lungo incornicia tutte le differenti tipologie di volto e accompagna i lineamenti.

Infine è un taglio che sta bene anche spettinato, questo vuol dire che la mattina anche se andate di fretta vi basterà dare una spettinata alla chioma aiutandovi con le mani per dare un effetto scompigliato e sarete perfette in pochissimi secondi!

Nonostante tutti questi pregi non siete ancora convinte? Scopriamo insieme alcune varianti del caschetto lungo.

1. Caschetto lungo scalato

caschetto lungo scalato
Fonte: Web

Il caschetto lungo può essere anche scalato. È un’acconciature ideale sia per chi ha i capelli fini sia per capelli ricci o mossi. Il taglio scalato infatti consente sia di dare volume ai capelli nel caso siano sottili, sia di definire il capello riccio o mosso rendendolo decisamente più ordinato.

Con un caschetto lungo scalato, potrete completare il taglio optando per una frangia o un ciuffo laterale.

2. Caschetto lungo davanti

caschetto lungo davati
Fonte: Web

Il caschetto lungo davanti è un’altra possibile variante di questo taglio. Conosciuto anche come caschetto asimmetrico, è strutturato in modo che i capelli rimangano molto più lunghi sul davanti e corti dietro.

Se decidete di optare per questo tipo di caschetto potrete divertirvi a cambiare look e styling a seconda dell’occasione. Per un evento elegante potrete lasciare la chioma liscia per essere di classe e sofisticate, al contrario per una situazione più informale potrete invece dare al taglio un’aria più sbarazzina lasciando i capelli mossi o creare morbidi boccoli.

Come vi accennavo prima, anche il caschetto asimmetrico è estremamente versatile e sta bene a tutte le tipologie di viso.

3. Caschetto lungo mosso

caschetto lungo mosso
Fonte: Web

Il caschetto lungo mosso è un taglio maggiormente indicato per capelli spessi e folti. Per questa tipologia di caschetto lo styling mosso rappresenta una vera e propria tendenza che piace alle star e non solo. Se amate il volume non potrete più rinunciare al mosso!

Come detto in precedenza si tratta di un taglio che non richiede troppo tempo per ottenere un look perfetto. Se siete mosse o ricce naturali e desiderate un look spettinato dite addio a phon e spazzola, vi basterà semplicemente scompigliare la chioma con le mani e sarete pronte per uscire di casa. Se desiderate invece un look più raffinato magari per un’occasione importante create delle onde morbide e ben definite.

Se siete invece lisce ma non per questo volete rinunciare al mosso vi occorrerà sicuramente un po’ più di tempo ma riuscirete comunque ad ottenere un perfetto effetto wavy. Per uno styling sbarazzino rendete mossi i capelli utilizzando la spuma e asciugate la chioma con il diffusore. Se volete invece boccoli e onde aiutatevi con la piastra o il ferro arricciacapelli.

Siete convinte ora? Non vi resta che scegliere la variante che preferite!