diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Avere Capelli Sani E Splendenti Con L’Olio Di Semi Di Lino

Tutta la verità sulle immagini pubblicate in Instagram

Quando l'ascella arcobaleno diventa motivo di orgoglio

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Come Avere Capelli Sani E Splendenti Con L'Olio Di Semi Di Lino

Un aiuto dalla natura per i capelli secchi o trattati: scopri come prevenire o curare i capelli sciupati con l'olio di semi di lino!
Capelli Sani E Splendenti Con L’Olio Di Semi Di Lino: Tutti I Benefici
(Foto: Pinterest.com)

I capelli di una donna non hanno mai pace: d’estate si seccano per via del sole e della salsedine, in inverno si sfibrano per via del vento e del freddo.

Per non parlare poi di piastre, asciugacapelli e tutte le torture a cui li sottoponiamo per farli stare in piega.

È quindi importante curarli con prodotti che non solo li rendano esteticamente più attraenti, ma anche più sani e forti.

In questo post potrete scoprire come prendervene cura con un prodotto naturale al 100% e benefico, ovvero l’olio di semi di lino!

1. I requisiti fondamentali di un olio di qualità

Foto: Pinterest.com
(Foto: Pinterest.com)

Bisogna innanzitutto distinguere tra olio puro e prodotti a base di olio di semi di lino.

Non fidatevi dei nomi dei cosmetici, che spesso risultano ingannevoli, ma guardate gli ingredienti sotto la sigla INCI: in questo elenco infatti sono riportati gli ingredienti in ordine decrescente di quantità, vale a dire dal più usato a quello meno presente.

Scoprirete che spesso prodotti reclamizzati come “a base di” in realtà contengono uno scarsissimo quantitativo di prodotto.

Meglio scegliere quindi di acquistare direttamente un flaconcino di olio puro.

Fate attenzione a tre dettagli prima di sceglierlo: deve essere in primo luogo biologico, qualità che assicura che sulla pianta non siano stati utilizzati pesticidi e altri agenti chimici che vi ritrovereste a spalmare direttamente sulla chioma.

Inoltre, l’olio deve essere extravergine,  e quindi non raffinato, e spremuto a freddo.

2. Impacco pre-lavaggio

Foto: Pinterest.com
(Foto: Pinterest.com)

L’olio di semi di lino può essere utilizzato in più fasi della cura dei capelli: come impacco, durante lo shampoo oppure nello stylish.

Senza dubbio l’impacco è il metodo più nutriente ed efficace: con i capelli pettinati ed inumiditi, distribuitelo sulle lunghezze – ma non sulle radici – e poi lasciate in posa per almeno trenta minuti, con una cuffia da doccia o della pellicola a trattenere il tutto.

3. Shampoo nutriente

Foto: Pinterest.com
(Foto: Pinterest.com)

Se avete poco tempo e non potete concedervi di ciondolare per casa con un’impalcatura di capelli umidi, potete aggiungere poche gocce di olio al vostro normale shampoo: i capelli risulteranno più morbidi ed idratati.

Inoltre l’utilizzo costante dell’olio aiuta a prevenire le doppie punte e rende i capelli più lucidi.

aggiornamenti