diredonna network
logo
Stai leggendo: Come i My Little Pony: i capelli arcobaleno sono ancora una tendenza

Come i My Little Pony: i capelli arcobaleno sono ancora una tendenza

Si chiamano Rainbow Hair, i capelli arcobaleno che ricordano le chiome dei My Little Pony, e sono la tendenza che dall'estate 2015 sta impazzando sul web.
Fonte: Instagram, web

Aggiornamento aprile 2017

Lo scorso anno abbiamo parlato di questa eccentrica tendenza riguardante i capelli dalle tinte arcobaleno.
Nonostante si pensasse che potesse essere una moda momentanea, pronta a scomparire da un momento all’altro, non è stato per nulla così!
Grazie all’affermarsi di Instagram queste colorazioni hanno sempre di più spopolato nello scorso anno e ancora oggi i Rainbow Hair rimangono uno degli hashtag più in voga in questo social. Aiutate anche dal bizzarro fenomeno della Unicorn-mania che sta facendo impazzire il web, sembra proprio che queste chiome pastello saranno dure da dimenticare!

 

Articolo originale – settembre 2015

Fonte: web
Fonte: web

Avete presente i My Little Pony, quei cavallini in plastica tutti colorati e dalle chiome fluo o multicolor che hanno anche ispirato una serie di cartoni animati? A quanto pare, sono riusciti anche a dettare una nuova tendenza in fatto di capelli: si chiama Rainbow Hair ed è la moda di tingere i capelli con i colori dell’arcobaleno.

Quella dei capelli fluo pareva essere una di quelle mode estive destinate a sparire con il sopraggiungere dell’autunno, ma invece sarà una delle tendenze della prossima stagione. Sul web sta già spopolando: su Instagram sono ben 200mila gli hashtag dedicati a questi capelli.

Anche i parrucchieri sostengono che in autunno non saranno tanto i tagli di capelli a essere importanti, quanto le colorazioni creative; ne è un esempio il Colombré, che prevede di creare una chioma dalla tonalità pastello che vengono enfatizzate attraverso delle zone d’ombra.

Fonte: web
Fonte: web

I Rainbow Hair stanno salendo alla ribalta grazie anche a tante star che li stanno sfoggiando ad eventi oppure sul web, come la modella Georgia May Jagger o la cantante Rita Ora, che li mostra nella variante dello shatush, con tonalità rosate e violacee che, partendo dall’attaccatura, crescono di intensità sino a raggiungere il blu sulle punte.

Largo dunque a verdi brillanti, a blu elettrici, a gialli canarino, a rossi fuoco, ma anche a tonalità più pastello che volendo si possono ottenere a casa con l’aiuto di appositi gessetti per capelli, il cui effetto svanisce dopo un lavaggio e che quindi, per chi proprio vuole provare ad avere la chioma arcobaleno, è l’ideale. Perché, diciamocelo, sarà pure una tendenza, ma i capelli multicolor non sono certo qualcosa di adatto a tutti i luoghi che frequentiamo e a tutte le occasioni.

Senza dubbio, questa tendenza è capace di attirare l’attenzione, ma ricordiamo che a volte per farlo basta anche un accessorio più discreto.