diredonna network
logo
Stai leggendo: Bionda o mora?!?

Maschere viso: perché dovresti colorarti così la faccia

Tutte pazze per Poutcase, la cover per smartphone portatrucchi

7 segnali che ti dicono che hai bisogno di un nuovo look

Depilazione con il rasoio: 7 errori che tutte facciamo

10 modi in cui stai usando la tua beauty blender nel modo sbagliato

Questi trucchi Disney sono una magia di colore

10 cose (+ 1) che solo le ragazze con i capelli crespi possono capire

I 10 peggiori consigli beauty che non dovete seguire: MAI!

Brow Wigs, 4 motivi per cui le "parrucche" per sopracciglia potrebbero non essere male

Guida per realizzare una perfetta treccia alla francese in 3 mosse

Bionda o mora?!?

Bionda o mora? Quante di noi hanno sfoggiato entrambi i look? C'è un colore più adatto ad ognuna, basandosi su delle piccole regole che possono evitare effetti troppo artificiali, da considerarsi assolutamente out.

Nell’immaginario collettivo, è sempre di moda l’eterna lotta bionda contro mora.

In realtà, un sacco di donne cambiano spesso colore di capelli, passando da una testa color miele ad un look più scuro e aggressivo. Il cambiamento del colore dei capelli, come nei tagli più drastici, spesso sta a simboleggiare noia o un cambiamento di stile di vita dovuto anche alla fine di una storia d’amore. Ma per superare al meglio questa fatidica fase femminile, senza fare “colpi di testa” di cui poi pentirsi, ci sono delle piccole regole da seguire per scegliere il colore più adatto.

Banale, ma non troppo, per scegliere il colore migliore, bisogna esaminare attentamente il proprio colore degli occhi e della pelle. Chi ha una carnagione molto chiara, dovrebbe sempre optare per delle sfumature che vanno dal biondo cenere, al biondo chiaro e osare il platino solo se si sfoggia un taglio corto, in modo che la ricrescita sia più semplice da gestire.

Le chiome più scure invece, sono ideali per fototipi olivastri con occhi scuri, per esaltare maggiormente il fascino latino.

Da non dimenticare, il colore rosso, nelle sue diverse sfumature dal ramato al mogano, invece è sicuramente più portabile da tutte ed è perfetto per chi ha gli occhi verdi. L’unica postilla è capire quale gradazione utilizzare in base all’età. Sì ai colori accessi per le teenager, e alle tonalità meno appariscenti per le over 30.

Queste dritte non sono però una legge universale, e ne sono esempio le star di tutto il mondo che rimangono bellissime in tutti i casi,  nonostante i cambi di look dovuti ad obblighi di copione o semplicemente frutto della vanità, sia da bionde che da more.

E voi, come le preferite?!?

 

Scarlett Johansson
Katy Perry
Victoria Beckham
Cameron Diaz
Leighton Meester
Lindsay Lohan
Mischa Barton