diredonna network
logo
Stai leggendo: Strateris: lo scotch di bellezza che elimina rughe e borse sotto gli occhi

Strateris: lo scotch di bellezza che elimina rughe e borse sotto gli occhi

È in arrivo una grande novità in campo estetico: Strateris sarà la rivoluzione anti-rughe e borse sotto gli occhi! Un rimedio non invasivo e lontano dalla chirurgia!
(foto:Web)
(foto:Web)

Addio rughe, ma soprattutto addio borse sotto gli occhi!
Nessun nuovo trattamento chirurgico estremo, nessun acido invasivo, ma un metodo concreto e veloce che eliminerà tutti gli inestetismi nella zona occhi: è in arrivo sul mercato Strateris, un nuovo scotch di bellezza.
Un effetto immediato possibile grazie ad un composto a base di polimeri, siliconi cross linkati e sostanze che una volta applicate si fondono con la pelle rassodandola.
Lo scotch è traspirante, non occlude i pori della pelle e mantiene l’idratazione.
Il risultato è il frutto di anni e anni di ricerca dei docenti del Mit di Boston, per la Company Biotech che ha sede a Cambridge e che tra i fondatori vanta una grande attrice (e donna meravigliosa nei suoi -anta) Jennifer Aniston.

(foto:Web)
(foto:Web)

Carla Scesa,docente di chimica e formulazione cosmetica all’Università Cattolica di Roma, commenta questa grande novità in campo estetico:

“Si tratta di una innovazione tecnologica importante. I polimeri sono fra gli ingredienti più versatili, ad effetto avvolgente e filmante e i siliconici sono i più nuovi”.

“La nuova tecnologia si basa sull’uso di due sostanze che si legano fra loro al momento dell’applicazione formando un film che permette alla pelle di respirare. Agisce stirando la pelle e rassodando l’area sub oculare e nel frattempo è idratante perche evita la dispersione dell’acqua della pelle. Una volta tolto, l’effetto va via. Lo scotch è da considerare un cosmetico di ultima generazione”.

Il prodotto sarà distribuito solo dai dermatologi che lo potranno sostituire alle classiche punture al botulino. Il debutto è atteso per la fine del mese di marzo, in occasione del congresso annuale dell’American Academy of Dermatology.
E chi, come me, soffre di borse sotto gli occhi, 365giorni l’anno, anche quando si dorme le ore dovute… è già in trepida attesa.