diredonna network
logo
Stai leggendo: Arriva la moda del “thigh gap”. Quando essere magre diventa ossessione.

Arriva la moda del "thigh gap". Quando essere magre diventa ossessione.

Ma i diamanti una volta, non si regalavano?
(foto:Web)
(foto:Web)

Di fronte a questi argomenti, ci sono solo due reazioni possibili: o si corre di fronte a uno specchio, o si corre in cucina a prepararsi un bel panino.

L’ultima novità diffusa nel web riguarda il “thigh gap”, termine inglese tradotto poi come “diamante d’aria”, ovvero quello spazio che si crea nella parte alta delle cosce appena sotto il sedere.

(foto:Web)
(foto:Web)

No, in questo caso non si può far riferimento alla famosa canzone di Marylin “Diamonds are a girl’s best friends”, perché in questo diamante sembra davvero non esserci nulla di così prezioso.
Un “diamante” tra le gambe come simbolo della magrezza perfetta, quel “gap”, quello spazio che si crea tra le gambe tenendole chiuse.

 

Ma da dove arriverà mai questo “ultimo ritrovamento scientifico”? Ma dal mondo della moda ovviamente! Figuriamoci se non sono loro gli esperti in materia di perfezione estetica. Facciamoci una bella risata (o il segno della croce a scelta) accompagnata da un applauso (nel caso in cui non aveste il panino in mano) per i geni della situazione, stilisti e agenzie di moda, ma anche blogger e fanatici del web, che hanno danneggiato la carriera di Robyn Lawley, una modella non filiforme, ma neanche “curvy”, rea di aver posato in lingerie non solo senza vestiti, ma soprattutto senza “gap”. La ragazza infatti é stata più volte definita un “maiale” e sinceramente l’unica cosa che mi viene da pensare é che questi signori il vero “GAP” ce l’hanno nel cervello.
Il problema é che non si rendono conto che molte ragazze probabilmente ci correranno davanti allo specchio e dritte in piedi cercheranno di trovare il loro diamante, non pensando che l’unico posto dove vale la pena trovarne uno é dentro una scatolina di Tiffany.