diredonna network
logo
Stai leggendo: Addio Tinta: Ecco Come Coprire i Capelli Bianchi in Modo Naturale

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

Se hai amato le Polly Pocket amerai anche queste trousse

Cicatrici: come eliminarle e tutto quello che c'è da sapere

Questi pennelli trucco unicorno cambiano colore quando li usi

Spazzola lisciante: le migliori e come sceglierle

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

Shampoo antigiallo: come usarlo e perché funziona

Addio Tinta: Ecco Come Coprire i Capelli Bianchi in Modo Naturale

È vero, la moda del momento vorrebbe una chioma o dai colori pastello (dal rosa, al verde al blu) oppure una cofana bianco latte o grigio-argento. Ma oltre le mode, i capelli bianchi sono decisamente molto temuti, in particolar modo dalle donne, dato che segnano, inevitabilmente l'avanzare dell'età, proprio come le rughe.
(foto: Web)
(foto: Web)

 

Per contrastarli pare non sia più necessario ricorrere ogni mese all’aiuto del parrucchiere, coprendoli con prodotti chimici come la tinta, ma ci si può affidare anche a prodotti naturali.

Per prevenire i capelli bianchi quello che si può fare è innanzitutto inserire nella propria dieta alimenti ricchi di vitamina B e ferro che evitano l’abbassamento del livello di melanina, una delle prime responsabili della crescita dei capelli bianchi.
Puoi anche crearti degli infusi ad hoc.
Salvia, rosmarino e tè, per esempio, l’ideale come sostanza scurente sui capelli dopo lo shampoo.

Ovviamente una vita serena aiuta ad avere meno capelli bianchi, che sono anche sinonimo di grande stress.

Per coprire i capelli bianchi, in modo tutto naturale, prova anche una miscela di tre cucchiai di polvere di cacao con tre cucchiai di miele e metti in posa il composto per poi risciacquarlo. Il tè nero è un altro ottimo alleato per mascherare i capelli bianchi, preparane un litro e lascialo raffreddare tutta notte per poi usarlo dopo lo sciampo.
Ripeti una volta a settimana.

C’è poi l’hennè, la colorazione naturale per eccellenza.
Una polvere colorante di origine vegetale adatta a tutte. Sui capelli bianchi, utilizzando henné puro, si otterranno sfumature che possono variare dal dorato al ramato.
L’hennè è inoltre miscelabile con altre polveri coloranti e naturali come per esempio l’indigo o il mallo di noce. In questo modo la copertura è maggiore e la tonalità molto più scura.

Se i vostri capelli stanno iniziando ad ingrigire troppo presto, provate a ravvivarne la tonalità e a rallentare il processo di invecchiamento applicando sulla cute e sulla chioma una miscela composta da olio di cocco e da alcune gocce di succo di limone.
Così i capelli saranno molto più sani e brillanti in modo naturale e applicato con costanza potranno anche mascherare i primi capelli bianchi.