diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 modi per prolungare l’abbronzatura

Fanghi anticellulite: sono davvero efficaci?

Dermaroller: gli aghi sulla pelle funzionano?

5 trucchi per chiudere i pori della pelle o renderli meno visibili

7 tipi di naso per 7 tipi di personalità: qual è la tua?

Le proprietà del retinolo (e le sue controindicazioni)

15 trucchi per gestire i ricci e i loro capricci

Perché dovresti provare a farti un bagno nell'acqua nera (e come farlo)

13 cose che non pensavi ti potessero far venire i brufoli

5 consigli beauty che non dovreste MAI provare

Hai il piede greco, romano o egizio? Ecco cosa dice del tuo carattere

10 modi per prolungare l'abbronzatura

10 semplici accorgimenti da usare per mantenere l'abbronzatura anche durante l'autunno.
Fonte: Web

Per tutte le amanti dell’estate e delle vacanze al mare, l’abbronzatura è un vero e proprio must da sfoggiare per i mesi seguenti. Oltre a livello estetico, c’è da ricordare che esporre la pelle al sole (in modo coscienzioso e moderato) può essere un vero e proprio toccasana per l’organismo, poiché è in questo modo che esso sintetizza la vitamina D.

Per questo motivo, l’esposizione al sole (soprattutto a braccia e viso) dovrebbe avvenire lungo tutto il corso dell’anno.

La sfortuna, però, è che l’abbronzatura tende a svanire in fretta con l’arrivo dell’autunno. Come fare, quindi, per prolungarla al meglio senza danneggiare il nostro organismo?

Ce lo spiega Greenme attraverso 10 semplici accorgimenti che ci permetteranno di ottenere, ma soprattutto mantenere, un’abbronzatura sana evitando le scottature solari.

1. Idratazione

Fonte: Web

La prima parte fondamentale per mantenere una corretta abbronzatura è ricordarsi di idratare la pelle, evitando che perciò essa si secchi.
È quindi importante ricordarsi di bere durante i pasti e durante tutto l’arco della giornata, anche quando vi trovate in vacanza.

2. Corretta alimentazione

Avere una corretta alimentazione non solo giova alla pelle, ma a tutto l’intero organismo. Gli alimenti che aiutano la comparsa dell’abbronzatura sono soprattutto frutta e ortaggi come pomodori, caratore, albicocche e pesche poiché contengono vitamine, e potenti antiossidanti come flavonoidi, betacarotene e licopene. Molto indicati anche i peperoni, le zucche estive e il melone.

3. Olio di germe di grano

Fonte: Web

L’utilizzo dell’olio di germe di grano per la pulizia del viso può aiutare a mantenere la propria abbronzatura, oltre che evitare i possibili segni dell’invecchiamento della pelle. Usarlo è semplice: vi basterà posare alcune gocce di olio sul viso ancora umido e massaggiare a lungo finché la pelle non le ha assorbite. Infine, risciacquare il viso con acqua e del sapore di Marsiglia.

4. Olio di carota

La carota, si sa, è uno dei principali alimenti benefici per la pelle. In nostro aiuto viene anche l’olio di carota, ideale come soluzione per l’idratazione di viso e corpo e per il mantenimento dell’abbronzatura. Usatelo massaggiandolo accuratamente sulla pelle umida una volta uscite dalla doccia, in particolar modo al momento del rientro dalla spiaggia.

5. Burro di karitè

Fonte: Greenme

Il burro di karitè è spesso utilizzato come rimedio lenitivo per la pelle di viso e corpo, oltre che per una corretta idratazione. Attraverso le sue proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche, aiuta la pelle a ricevere una nuova abbronzatura oltre che mantenere quella che già avete ottenuto. Lo potrete applicare sulla pelle la sera, dopo una doccia rilassante.

6. Tè nero

Ebbene, anche il tè nero può essere una buona soluzione per l’abbronzatura. Si tratta di un vero e proprio rimedio naturale e, se applicato sulla pelle, è in grado di far risaltare immediatamente il colore dell’abbronzatura. Per usarlo vi basterà aggiungerlo all’acqua della vasca per poi immergervi, per chi invece è impossibilitata è possibile applicarlo anche con uno spray durante la doccia.

7. Mallo di noce

Fonte: Greenme

Il mallo di noce è un colorante naturale in grado di donare alla pelle abbronzata un colore dorato e intenso. Trovarlo è semplice: provate a cercare in qualche erboristeria di fiducia delle saponette o dei detergenti naturali che abbiano come base proprio questo ingrediente.

8. Aloe vera

Per l’idratazione della pelle e per mantenere un’abbronzatura duratura è bene ricorrere a un doposole con ingredienti completamente naturali e privo di profumazioni chimiche, poiché potrebbero danneggiare le pelli più sensibili. Una buona soluzione è proprio il gel dell’aloe vera.

9. Olio di avocado

Fonte: Web

Anche l’olio di avocado è considerato una buona soluzione per mantenere più a lunga l’idratazione della pelle e l’abbronzatura estiva.
Una volta tornate dalle vacanze, non dimenticatevi di massaggiare ogni sera la vostra pelle con questa tipologia di olio, mischiandolo con alcune gocce di olio di jojoba o, per chi preferisse, di olio d’oliva.

10. Evitare i profumi

La maggior parte dei profumi in commercio sono a base di alcol. Essi tendono a rendere la pelle secca, anticipando la desquamazione e la comparsa di irritazioni e macchie della pelle. Per questo motivo è consigliabile, soprattutto durante l’estate e nel primo periodo autunnale, sostituire il proprio abituale profumo con un’acqua floreale naturali e biologica priva di alcol ma con un forte potere idratante. Delle buone soluzioni potrebbero essere l’acqua di fiori d’arancio, di lavanda o di rosa.